Mercoledì 16 aprile 2008

I DIVIDENDI SI ALLINEANO ALL’IRPEF

a cura di: eDotto S.r.l.

Per effetto del decreto 2 aprile, dividendi e plusvalenze percepiti da persone fisiche non imprenditori residenti in Italia che provengono da partecipazioni qualificate in società soggette all’Ires, subiranno tassazione nei limiti del 49,72 per cento del loro ammontare. Questa nuova percentuale di imponibilità – applicabile a dividendi formati con utili prodotti dalla società dall’esercizio successivo al 31 dicembre 2007 ed a plusvalenze realizzate dal 1° gennaio 2009 - sostituisce quella attuale, pari al 40 per cento, garantendo la neutralità dell’Ires per il socio con aliquota marginale Irpef del 43 per cento.

Le soglie oltre le quali una partecipazione posseduta in una società si definisce “qualificata” sono (articolo 67, comma 1, lettera c del TUIR):

- per i titoli non quotati, le partecipazioni che rappresentano una percentuale di diritti di voto esercitabile nell’assemblea ordinaria superiore al 20 per cento oppure una partecipazione al capitale o al patrimonio superiore al 25 per cento;

- per i titoli quotati, le partecipazioni che rappresentano una percentuale di diritti di voto esercitabile in assemblea ordinaria superiore al 2 per cento o una partecipazione al capitale o al patrimonio superiore al 5 per cento.


Fonte: Il Sole – 24 Ore, p. 35 – I dividendi si allineano all’Irpef - Piazza

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web