Giovedì 5 agosto 2010

Guida per stabilire la legislazione da applicare alle attivita' svolte in piu' Stati Ue

a cura di: eDotto S.r.l.
L'Inps, con la circolare n. 105 del 3 agosto 2010, trasmette la Guida pratica pubblicata dalla Commissione europea che ha l’obiettivo di fornire, in particolare alle istituzioni, ai datori di lavoro e ai lavoratori migranti, uno strumento ulteriore che aiuti a stabilire la legislazione da applicare in presenza di attivita' svolte in piu' Stati membri. Il recente documento di prassi fa seguito alle precedenti circolari nn. 82, 83 e 99 del luglio 2010, concernenti il coordinamento dei sistemi nazionali di sicurezza sociale disposizioni di carattere generale, disposizioni in materia di legislazione applicabile e distacchi e disposizioni in materia di distacco durante il periodo di transizione tra il regolamento CEE n. 1408/71 ed il regolamento (CE) n. 883/2004. Proprio a seguito dell’entrata in vigore delle nuove regole in materia di legislazione applicabile ai lavoratori che si spostano all’interno dell’Unione europea – dallo scorso 1° maggio 2010 - si e' avvertita sempre di piu' l’esigenza di riepilogare tutte le disposizioni in materia. Da qui, la predisposizione di una Guida pratica denominata “La legislazione applicabile ai lavoratori nell’Unione europea, nello Spazio economico europeo e in Svizzera” da parte della Commissione europea. Con la circolare n. 105 del 2010, l’Inps fornisce in allegato la “Guida” allo scopo di rispondere alla numerose domande di datori di lavoro e lavoratori che svolgono attivita' in due o piu' stati membri della Ue su cosa si debba intendere per distacco, su quale sistema di sicurezza sociale applicare e sui criteri in base ai quali viene valutato se un datore di lavoro esercita abitualmente le sue attivita' nello Stato d’invio.
Fonte: http://www.inps.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS