Giovedì 14 aprile 2005

FUSIONI E RIDUZIONI DI PERDITE

a cura di: Studio Meli S.r.l.
L'art. 172, comma 7 del Tuir prevede che le operazioni di fusione comportino l'obbligo per la società risultante dalla fusione di verificare la riportabilità o meno delle perdite delle società che partecipano alla fusione stessa. In particolare il riporto delle perdite è ammesso in presenza di determinate condizioni: - le perdite sono innanzitutto riportabili nel limite del patrimonio netto delle singole società, calcolato senza tener conto dei versamenti e conferimenti effettuati nei 24 mesi precedenti; - bisogna poi analizzare il requisito di vitalità delle società partecipanti alla fusione rappresentate dal limite dei ricavi e dei costi del personale; - da ultimo vanno analizzate le svalutazioni delle azioni o quote della società la cui perdita è riportabile, effettuate ai fini della determinazione del reddito imponibile dalla società incorporante o da altra società partecipante alla fusione.
Fonte: Italia Oggi articolo di Alessandro Felicioni
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web