Sabato 18 giugno 2011

FIRR, ­FONDO INDENNITÀ RISOLUZIONE RAPPORTO AGENTI DI COMMERCIO: MODALITÀ TERMINI ED ESEMPI DI DETERMINAZIONE

a cura di: ilconsulenteaziendale.it
"Ai sensi dell'art. 1751 del codice civile, all'agente di commercio, alla conclusione del rapporto di agenzia, competono alcune indennità espressamente previste, riconducibili sia alle prestazioni svolte, sia all'anzianità di servizio.
Infatti, in relazione all'attività svolta, l'agente:
- può aver individuato e procurato nuovi clienti;
o:
- può aver sensibilmente sviluppato gli affari con la clientela già esistente;
dai quali il soggetto mandante o preponente ha la possibilità di continuare a ricevere sostanziali vantaggi derivanti dalle ordinazioni che possono concretizzarsi anche successivamente alla conclusione del rapporto di collaborazione".

Abbiamo pubblicato un nuovo documento del Dott. Giancarlo Modolo:

FIRR - fondo indennità risoluzione rapporto agenti di commercio: modalità termini ed esempi di determinazione
Un interessante approfondimento relativo al Firr-fondo indennità risoluzione rapporto agenti di commercio.

Clicca qui per scaricare il documento.
Clicca qui per accedere alla sezione dei documenti di Giancarlo Modolo.

Buon lavoro!


Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web