Venerdì 20 settembre 2013

Eco-bonus: con la Circolare 29/E confermata la proroga della detrazione al 31 dicembre 2013

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
L'Agenzia delle Entrate ha rilasciato la Circolare n.29/E recante "Decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63 – Interventi di efficienza energetica – Interventi di ristrutturazione edilizia – Acquisto di mobili per l’arredo e di elettrodomestici – Detrazioni".

Il decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63 contiene alcune misure agevolative dirette a favorire il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici e il recupero del patrimonio edilizio, anche con finalità di stimolo dei settori produttivi di riferimento.
Con la Circolare n.29/E l'AE fornisce chiarimenti su alcune questioni interpretative riguardanti l’applicazione delle detrazioni indicate nel decreto.

Per quanto riguarda la riqualificazione energetica (eco-bonus) viene confermata la proroga delle detrazioni e quindi le disposizioni istitutive, i decreti e provvedimenti di attuazione ed i documenti di prassi ad essa connessi. La proroga vale per tutti quegli interventi finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica, e più precisamente:

  • interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, introdotti a
    decorrere dal 2007 dall’art. 1, comma 344, della legge n. 296 del 2006, con un limite massimo della detrazione pari a euro 100.000;
  • interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari, riguardanti strutture opache verticali, strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti), finestre comprensive di infissi;
  • installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università;
  • interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore
    ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia;
  • interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.

Le ultime due tipologie elencate, che inizialmente erano state escluse dalla proroga, sono quindi state riammesse al momento della conversione in legge del Dl 63/2013.

Per approfondimenti vi rimandiamo alla Circolare n.29/E.


Fonte: http://www.agenziaentrate.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS