Martedì 25 marzo 2014

“DURC INTERNO”: da aprile 2014 un nuovo sistema di gestione da parte dell’INPS. Arrivano i “semafori”

a cura di: TuttoCamere.it
L’IINPS, con messaggio n. 2889 del 27 febbraio 2014, informa che è stato innovato il processo di gestione del “DURC interno” per l’individuazione e la contestazione delle situazioni di irregolarità incompatibili con i benefici normativi e contributivi, previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale.
Il nuovo sistema, operativo dal prossimo mese di aprile, presenterà nuove caratteristiche che riassumiamo brevemente.

La richiesta del DURC interno non sarà più effettuata dal datore di lavoro, bensì dall’Istituto, in qualità di ente tenuto a riconoscere i benefici di legge subordinati alla regolarità contributiva. Con frequenza mensile (approssimativamente verso il 15 di ogni mese), i sistemi informativi centrali interrogheranno gli archivi elettronici dell’Istituto per rilevare eventuali situazioni d’irregolarità incompatibili con i benefici.

Si supera così la procedura della richiesta del DURC da parte del datore di lavoro attraverso la denuncia contributiva relativa al mese di richiesta dei benefici.
Il sistema elettronico permetterà alle aziende il controllo della propria regolarità contributiva. Attraverso il portale INPS i datori di lavoro potranno verificare direttamente la propria situazione – all’interno del “Cassetto previdenziale Aziende” - che potrà presentare:
  • nessuna irregolarità (Semaforo verde);
  • presenza di irregolarità (Semaforo giallo).

In presenza di irregolarità il datore di lavoro riceverà, via PEC, una comunicazione (detta “preavviso di DURC interno negativo”):
a) con l’indicazione delle irregolarità riscontrate;
b) l’invito a regolarizzare le irregolarità entro 15 giorni, superati i quali, sarà attivato il “Semaforo rosso” (DURC irregolare), con l’esclusione, ma solo per il mese in questione, dei benefici richiesti.

Qualora il datore di lavoro regolarizzi la propria posizione o sia accertata l’insussistenza delle irregolarità, i sistemi informativi centrali attiveranno, all’interno del Cassetto previdenziale, una segnalazione positiva (Semaforo verde), che andrà a sostituirsi al precedente segnale di temporaneo allarme e assumerà il significato di DURC interno positivo.

Qualora, invece, il datore di lavoro non provveda a regolarizzare la propria posizione, i sistemi informativi centrali attiveranno all’interno del Cassetto previdenziale una segnalazione negativa (Semaforo rosso) ed il datore di lavoro non potrà godere dei benefici sino al ripristino della situazione di regolarità.
Tale esclusione riguarderà solo il mese per cui è generato il “Semaforo rosso”, poiché per il mese successivo i sistemi informativi centrali attiveranno nuovamente la richiesta di DURC interno e la sequenza delle operazioni descritte.

Per scaricare il testo del messaggio INPS clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS