Giovedì 12 novembre 2009

Diritto di accesso e procedimento tributario

a cura di: eDotto S.r.l.
Il Tar Lazio, sezione di Roma, con sentenza n. 10765 del 3 novembre 2009, ha accolto il ricorso presentato da un contribuente avverso il silenzio – rifiuto serbato dalla Societa' Equitalia Gerit S.p.a ad una richiesta di accesso alla documentazione riguardante una cartella esattoriale notificatagli.

I giudici regionali hanno spiegato che, nell'ambito di un procedimento tributario, l'esclusione del diritto di accesso agli atti, sancita dall'articolo 24, comma 1 - legge n.241/90, riguarda solo gli atti preparatori adottati nel corso di formazione del provvedimento, prima che lo stesso sia emanato, atti propedeutici, cioe', alla emanazione del provvedimento terminale.

Per contro, il diritto di accesso e' legittimo dopo che l’Amministrazione abbia concluso il procedimento, con l’emanazione del provvedimento finale; in via generale - spiegano i giudici - “deve ritenersi sussistente il diritto di accedere agli atti di un procedimento tributario ormai conclusosi con l'adozione dell'atto di accertamento”.

E tale principio – continua il Tar - deve essere applicato sia con riferimento alle pubbliche amministrazioni che ai gestori privati di pubblici servizi.
Fonte: TAR LAZIO - SEZIONE DI ROMA - SENTENZA N. 10765 DEL 3 NOVEMBRE 2009
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS