Giovedì 28 ottobre 2010

Dietrofront della Cassazione sulla class action nel processo tributario

a cura di: eDotto S.r.l.
La Cassazione, con la sentenza n. 21955 del 27 ottobre 2010, rivede la posizione assunta nel pregresso che dichiarava inammissibili i ricorsi cumulativi di alcuni professionisti che chiedevano il rimborso dell'Irap.

Pertanto, e' ritenuto ammissibile il ricorso cumulativo dei contribuenti che propongono la stessa questione di diritto, nel caso di specie il ricorso di tre professionisti per il rimborso Irap negato: nello specifico si dice che il ricorso, fondato esclusivamente su questioni di diritto (e non di fatto) e' ammissibile anche quando e' cumulativo.

Si ricorda che gia' con sentenza n. 15582 del 1° luglio 2010 la Corte sostenne che “il ricorso cumulativo contro una pluralita' di sentenze emesse in materia tributaria, anche se formalmente distinte perche' relative a differenti annualita', e' ammissibile quando la soluzione, per tutte le sentenze, dipenda da identiche questioni di diritto comuni a tutte le cause, in modo da dar vita ad un giudicato rilevabile d'ufficio in tutte le controversie relative al medesimo rapporto d'imposta”.

Con la sentenza in oggetto, dunque, la conferma del ripensamento.
Fonte: Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, p. 31 – Ricorso collettivo sul “diritto” - Falcone, Iorio
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS