Speciale bilancio - strumenti che semplificano e organizzano il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Venerdì 15 febbraio 2013

Dichiarazione di fallimento entro un anno. A partire da quando?

a cura di: TuttoCamere.it
Il termine annuale entro cui dichiarare fallimento decorre dalla data della cancellazione del Registro delle imprese ovvero da quella in cui la detta cessazione sia stata portata a conoscenza dei terzi con mezzi idonei.
Lo ha affermato la Corte di Cassazione – Sez. I Civile, con la sentenza 11 dicembre 2012 – 21 gennaio 2013, n. 1350, richiamando le indicazioni della Corte Costituzionale e una ormai consolidata giurisprudenza di legittimità (Cass., n. 8033/2012, n. 4060/2010, n. 4105/2007).
Il caso: viene dichiarato il fallimento di una ditta individuale che commercia articoli di abbigliamento. La Corte d’appello revoca il fallimento perché al momento della dichiarazione di fallimento l’attività della fallita sarebbe cessata da oltre un anno. Infatti, secondo i giudici di secondo grado occorreva tener conto del «principio di effettività», cioè del momento a partire dal quale l’imprenditore non aveva più compiuto operazioni corrispondenti a quelle ordinariamente poste in essere nell’esercizio dell’impresa.
A rivolgersi ai giudici di legittimità è il fallimento, che lamenta l’errata individuazione del parametro adottato al fine di stabilire la data di cessazione dell’attività.
Secondo quanto disposto dalla Corte Costituzionale (n. 131/2002, n. 361/2001, n. 319/2000), ai fini della decorrenza del termine previsto per il fallimento dell'imprenditore che ha cessato l'esercizio dell'impresa (art. 10, L.F.), è necessario tener conto, oltre che della semplice cessazione di fatto dell’impresa, anche degli «ulteriori profili inerenti alle vicende pubblicitarie relative, con la conseguente inopponibilità ai terzi dei fatti non iscritti».
Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali