Martedì 5 agosto 2003

DEPOSITO DEI BILANCI: E' IL GOVERNO A DOVER CHIARIRE

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Dal 3 agosto è in vigore la riapertura dei termini agli sportelli. Fino a venerdì 31 ottobre, i professionisti e le imprese avranno la possibilità di continuare a depositare bilanci ed allegati anche con l'uso della carta. E' la legge 200/03 a fissare la nuova scadenza, che nel suo articolo 8-bis allunga il termine civilistico fino al 31 ottobre per favorire una progressiva attuazione del nuovo sistema di trasmissione on line, basato sull'utilizzo della firma digitale. La parte seconda del sopracitato articolo riammette la facoltà di allegare i documenti su carta. Secondo Unioncamere il ritorno alla carta riguarda solamente alcune categorie di atti (bilanci e rinnovo di cariche sociali) per le quali è scattato lo slittamento del termine al 31 ottobre. Resta, invece, l'obbligo dell'utilizzo della modulistica elettronica per le altre tipologie di atti. Questo orientamento sembra essere condiviso ora anche dal ministero delle Attività produttive, a cui passa la parola per risolvere definitivamente la questione e per chiarire se le sanzioni per il mancato deposito nei termini dei bilanci si applicano nel periodo antecedente all'entrata in vigore della legge e fino a quale data.
Fonte: Il Sole 24 Ore articolo di Giorgio Rengheteanu e Maurizio Pirazzini
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali