Venerdì 16 ottobre 2009

Critiche e aperture da Bankitalia

a cura di: eDotto S.r.l.
Durante l'audizione davanti alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato sulla Finanziaria il direttore generale della Banca d'Italia, Fabrizio Saccomanni, ha avvertito della possibilita' che lo scudo fiscale possa avere effetti negativi sugli incentivi dei contribuenti a pagare le imposte in futuro. Ma ha anche prospettato effetti positivi ai fini della ripresa economica: “Lo scudo fiscale puo' avere effetti positivi ai fini della ripresa economica se almeno una parte dei fondi rimpatriati viene investita in imprese produttive o comunque destinata alla ricapitalizzazione di queste ultime. L'agevolazione per gli aumenti di capitale contenuta nello stesso provvedimento favorisce questo impiego».

Alle critiche il ministro Tremonti risponde spiegando che lo scudo fiscale portera' vantaggi allo Stato "perche' chi non pagava inizia a pagare" e che l’allarme sui flussi futuri si pone per tutti i paesi che applicano il meccanismo di rimpatrio, ossia “oramai dappertutto”. Dal momento che il rimpatrio c’e' in tutti i paesi il “rischio lo devono gestire tutti”.

Per cio' che riguarda gli “effetti positivi ai fini della ripresa economica”, ovvero gli investimenti in patria delle somme rientrate, due sono le agevolazioni utili alla causa: ricapitalizzazione e Tremonti-ter. I due incentivi praticamente potranno arrivare ad azzerare il costo del 5% dello scudo fiscale. Anche la protezione dagli accertamenti su dominus e societa' – “con riferimento non solo ai procedimenti direttamente riferibili al contribuente che ha effettuato le operazioni di emersione, ma anche a quelli concernenti soggetti riconducibili al contribuente stesso in qualita' di dominus” (circolare 43/E/2009) – rappresenta un incoraggiamento.

Intanto, in occasione del convegno di Padova su “Scudo fiscale, regole e opportunita'”, organizzato da Banca Antonveneta e Fondazione dei dottori commercialisti ed esperti contabili, Antonella Magliocco – agenzia delle Entrate – ha chiarito che non sara' chiesto ai contribuenti che aderiscono allo scudo di denunciare i soggetti che li hanno aiutati a trasferire all’estero i capitali.
Fonte: Il Sole 24 Ore, p. 31 – Per Bankitalia c’e` il rischio di nuova evasione - Bocciarelli

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS