Lunedì 10 settembre 2001

COSI' SI COMPILANO ASSEGNI E FATTURE

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Durante il periodo transitorio i contribuenti sono liberi di emettere fatture sia in lire che in euro e anche, al limite, alcune fatture in lire e altre in euro. Unico vincolo è quello di esprimere tutti i dati rilevanti (imponibile, IVA, totale fattura) nella stessa valuta con la quale si esprime il documento. E’ anche ammessa la doppia indicazione sia in lire che in euro. Dato che la nuova moneta è soltanto “scritturale” (fino alla fine di quest’anno) è possibile utilizzarla solo per i pagamenti che non richiedono movimentazione di contante: negli assegni devono sempre essere indicati i decimali, separati da una virgola per le cifre oppure da una barra per le lettere.
Fonte: Il Sole 24 Ore
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS