Martedì 23 aprile 2013

Contributi volontari anno 2013. Previsto un aumento rispetto all'anno precedente

a cura di: TuttoCamere.it
L'INPS, con la circolare n. 56 del 10 aprile 2013, ha reso noto i valori dei contributi volontari per l'anno 2013 da versare da parte di coloro che sono stati autorizzati alla prosecuzione volontaria, che si annunciano più cari rispetto al passato anno 2012.

I soggetti interessati sono:
1) i lavoratori dipendenti non agricoli;
2) gli iscritti nell’evidenza contabile separata del FPLD (Autoferrotranvieri, Elettrici, Telefonici e dirigenti ex INPDAI) e gli iscritti al Fondo Volo e Fondo dipendenti Ferrovie dello Stato S.p.A.
3) gli artigiani e commercianti;
4) gli iscritti nella gestione separata.
La circolare riporta, inoltre, le tabelle di ripartizione dei contributi volontari versati nell’anno 2013, relative ai soggetti - distinti per categoria – autorizzati con decorrenza compresa entro il 31 dicembre 1995 ovvero con decorrenza successiva a tale data.
Poiché la contribuzione obbligatoria viene accreditata su base mensile, anche il contributo volontario dovrà essere calcolato per mese e poi versato per trimestri solari, alle scadenze previste per la generalità dei soggetti autorizzati:

  • 1° luglio 2013, per il 1° trimestre 2013 (gennaio – marzo)
  • 30 settembre 2013, per il 2° trimestre 2013 (aprile – giugno)
  • 31 dicembre 2013, per il 3° trimestre 2013 luglio – settembre)
  • 31 marzo 2014, per il 4° trimestre 2013 (ottobre – dicembre)

Fonte: http://www.tuttocamere.it
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS