Venerdì 10 maggio 2013

Condannato l'ente, anche se il responsabile e' assolto

a cura di: eDotto S.r.l.
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 20060 del 9 maggio 2013, accoglie il ricorso presentato dalla Procura di Milano e stabilisce che l'ente può essere condannato ai sensi del D.Lgs n. 231/2001 anche quando il vertice dell'azienda è stato assolto, il reato è stato prescritto ed il responsabile è sconosciuto.

I Giudici nell'evidenziare il diverso percorso della condanna amministrativa da quella penale, sottolineano, secondo l'art. 8 del D.Lgs n. 231/2001, la responsabilità dell'ente anche quando l'autore del reato non è stato identificato.

Nulla conta la prescrizione del reato qualora la contestazione si avvenuta prima dell'estinzione, come nel caso di specie, riguardante il caso di una banca il cui vertice era stato assolto per illecito amministrativo e la cui contestazione era avvenuta prima della sua estinzione.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali