Mercoledì 3 giugno 2015

Condanna penale per mancato versamento dei contributi INPS anche in caso di importi minimi

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Sentenza Corte di Cassazione del 19 maggio 2015, n. 20571.

La Corte di Cassazione ha recentemente condannato un imprenditore per non aver versato all'Inps le ritenute previdenziali ed assistenziali operate sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti benche' il versamento omesso fosse di soli 1.033 euro (contributi riferiti al mese di dicembre 2008 e ai mesi da gennaio ad agosto 2009).

La Corte ha altresi' precisato che ai fini dell'assoluzione del datore di lavoro (come avvenuto in casi precedenti) non e' sufficiente l'esiguita' dell'illecito, ma e' necessario dimostrare l'assenza di dolo generico e l'attribuzione della condotta inadempiente a un disguido e dunque a un comportamento colposo (sanzionabile solo in sede civile).


DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali