Mercoledì 29 gennaio 2003

CONCORDATO, ALT AI TARDIVI

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
L'agenzia delle Entrate, a Telefisco, ha chiarito che le dichiarazioni tardive, ma valide, presentate dopo il 31 ottobre 2002 relative all'annualità 2001, non possono formare oggetto di definizione con il concordato per le annualità pregresse. L'agenzia ha specificato che il termine del 31 ottobre 2002 è da reputarsi perentorio, come già puntualizzato con la circolare 3/E dello scorso 15 gennaio. Si tratta però di un'affermazione che non convince del tutto in quanto non si comprende quale differenza vi sia con le dichiarazioni tardive, ma valide, presentate nei 90 giorni successivi (30 in passato) relative ai periodi "intermedi" (1997-2000), le quali - si ritiene - possono sicuramente formare oggetto di definizione. Per il concordato, invece, non possono formare oggetto di definizione quei periodi in cui la dichiarazione non è stata presentata. Con riguardo al tombale e all'integrativa semplice si ritiene, comunque, che possano senz'altro essere regolarizzate anche eventuali dichiarazioni tardive, ma valide, presentate successivamente al 31 ottobre 2002. (Fonte: Il Sole 24ORE)
Fonte: IL SOLE 24ORE
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali