Venerdì 9 gennaio 2004

CONCORDATO A SPAZI PIU' LARGHI

a cura di: Studio Meli S.r.l.
I contribuenti che nel 2001 hanno svolto attività per le quali non c'erano o non si applicavano gli studi di settore e i parametri potranno aderire al concordato preventivo. Non sono ammessi al concordato preventivo i soli contribuenti che nel periodo d'imposta in corso al 1° gennaio 2001 hanno dichiarato compensi superiori a 5.164.569 €. La legge fa riferimento ai ricavi o compensi dichiarati, dunque la soluzione più corretta sembra essere quella relativa agli importi indicati originariamente nella dichiarazione, e in questo caso l'individuazione dell'ammontare dei ricavi (o compensi) rappresenta un elemento necessario per verificare la possibilità di essere ammessi al concordato preventivo. Invece, per la determinazione degli importi concordati (ricavi, compensi e reddito) e dell'incremento di reddito da assoggettare tassazione agevolata sarà necessario rettificare gli importi originari tenendo conto di questi elementi.
Fonte: Il Sole 24 Ore articolo di Nicola Forte
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web