Martedì 21 luglio 2009

Con gli emendamenti sgravio alle imprese e piu' poteri agli ispettori del Fisco

a cura di: eDotto S.r.l.
Ancora un importante emendamento al Dl anti-crisi e' stato depositato ieri alle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera: prevede uno sgravio Ires del 3% per le imprese che decideranno di aumentare il capitale fino a 500 mila euro nei sei mesi successivi all’approvazione del decreto. L’agevolazione puo' essere fruita esclusivamente in sede di versamento del saldo delle imposte sui redditi dovute per il periodo di imposta di effettuazione degli investimenti e la valenza dello sgravio e' di cinque anni, ovvero per l'anno in cui l'aumento viene effettuato e per i quattro anni successivi. La misura potra' essere applicata anche dalle societa' di persone. In tema di lotta all’evasione fiscale e' previsto che gli ispettori del Fisco, «anche in deroga a specifiche disposizioni di legge», possano accedere dati, documenti e informazioni di natura creditizia finanziaria e assicurativa relativi alle attivita' di vigilanza svolte dalle authority di settore, dunque, anche se non espressamente citate, dalla Banca d'Italia, dalla Consob e dall'Isvap. Intanto, le Commissioni Bilancio e Finanze della Camera hanno approvato un emendamento al Dl manovra sul Patto di stabilita' interno: Comuni e Province rispettosi del Patto nel 2008 potranno beneficiare di uno sblocco parziale dei residui passivi che erano previsti per gli investimenti. Segnaliamo, inoltre, anche l’emendamento che prevede la tassazione al 6% delle plusvalenze sull’oro, con un tetto di 300 milioni di euro sulle riserve alle quali si applica l’aliquota. La tassa sull’oro e' richiesta solo per l'anno di entrata in vigore della legge anti-crisi sui valori figurativi che risultano a fine anno. Gioia Lupoi
Fonte: Corriere della Sera, p. 8 – Il governo spinge sugli sgravi alle imprese - Sensini
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report