Giovedì 31 marzo 2011

Commercialisti, consulenti, avvocati e notai nel mirino della GdF

a cura di: eDotto S.r.l.
Gli obblighi antiriciclaggio (Dlgs 231 del 2007): è questo il punto su cui verte l’azione indirizzata ai professionisti messa in atto dalla Guardia di Finanza. Le ispezioni negli studi riguarderanno identificazioni, predisposizione dei fascicoli del cliente ed eventuali denunce di operazioni sospette.

E’ ciò che emerge dalla circolare a firma del Comandante generale delle fiamme gialle, Nino Di Paolo, datata 18 marzo 2011, nella quale è specificato che il piano d’azione 2011 prevede che i controlli sull’antiriciclaggio dovranno coinvolgere professionisti, intermediari finanziari e società fiduciarie. La decisione nasce dall’esigenza di dare priorità ai riscontri delle segnalazioni di operazioni sospette che sono in costante crescita ma che hanno ancora una percentuale bassa – 29% - di controlli.

Saranno incrementate le verifiche sulle fonti di finanziamento delle organizzazioni criminali e sui canali utilizzati per ripulire il denaro sporco. In caso di segnalazioni di reati come il traffico di rifiuti e di droga, l'usura, le frodi fiscali e l'immigrazione clandestina gli ispettori daranno avvio ad indagini antiriciclaggio e ad accertamenti patrimoniali approfonditi, per sequestrare, con la confisca per equivalente, i beni illecitamente accumulati.
Fonte: http://rassegnastampa.mef.gov.it
Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali