Lunedì 17 ottobre 2016

Come fruire del credito d'imposta derivante da enti e fondi previdenziali

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

La legge di stabilità 2015 aveva introdotto delle agevolazioni concesse dalle casse previdenziali private (ad esempio quelle dei professionisti) per gli investimenti a medio-lungo termine nei settori infrastrutturali. Il credito è pari alla differenza tra l'ammontare delle ritenute e imposte sostitutive nella misura del 26% e l'importo di tali ritenute e imposte sostitutive computate nella misura del 20%.

L'Agenzia delle Entrate tramite la risoluzione n.92/E del 13 ottobre 2016 ha fornito alcuni chiarimenti.

È precisato che:

  • il credito d'imposta è commisurato alle somme effettivamente versate e non anche a quelle solamente sottoscritte;
  • se si verificano rimborsi anticipate per quote investite prima del 2015 non occorre reinvestire (obbligo presente per gli acquisti effettuati dal 2015 in poi);
  • per gli investimenti in società in fase di start up, occorre verificare che più della metà dei proventi della società riguardino progetti per investimenti infrastrutturali.

Fonte: risoluzione n. 92/E del 13 ottobre 2016 dell'Agenzia delle Entrate.
 


DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS