Venerdì 20 maggio 2016

Cinque per mille - Pubblicati gli elenchi provvisori dei soggetti che hanno chiesto di accedere al beneficio

a cura di: TuttoCamere.it

In data 13 maggio 2016, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato, sul proprio sito istituzionale, gli elenchi dei soggetti che hanno presentato domanda di iscrizione per accedere al beneficio del 5 per mille per l'esercizio finanziario 2016 (anno d'imposta 2015).

Gli elenchi riguardano le seguenti quattro categorie:

  1. gli enti del volontariato,
  2. gli enti della ricerca scientifica e dell'Università,
  3. gli enti della ricerca Sanitaria,
  4. le associazioni sportive dilettantistiche, che svolgono una rilevante attività di carattere sociale.

Gli elenchi pubblicati il 13 maggio 2016 sono soltanto provvisori. Fino al prossimo 20 maggio 2016, infatti, gli enti di volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche avranno la possibilità richiedere all'Agenzia delle Entrate la correzione di eventuali errori di iscrizione riscontrati.

Per gli elenchi aggiornati l'appuntamento è al 25 maggio 2016.
È invece il 30 giugno 2016 il termine ultimo entro cui gli enti di volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche dovranno trasmettere, rispettivamente alla Direzione regionale dell'Agenzia delle Entrate e all'ufficio del CONI competenti per territorio, la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà sottoscritta dal legale rappresentante, che attesti il possesso dei requisiti per l'iscrizione negli elenchi.

Infine, il 30 settembre 2016 è l'ultimo giorno utile a disposizione dei ritardatari per inviare la domanda di iscrizione e provvedere a integrazioni documentali, versando contestualmente una sanzione pari a 250 euro utilizzando il modello F24 con il codice tributo 8115.
Per l'anno finanziario 2016, i candidati iscritti agli elenchi provvisori, pubblicati sul sito dell'Agenzia delle Entrate, sono 50.239, ovvero 300 in più rispetto al 2015.
Le richieste di ammissione al beneficio dovevano essere trasmesse telematicamente all'Agenzia entro lo scorso 9 maggio. La domanda andava rinnovata anche se già presentata negli scorsi anni.
Ricordiamo, infine, che tra i concorrenti ammessi a questo particolare tipo di contributo sono presenti anche le attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente  (articolo 5 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 aprile 2010) o le attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici, opzioni, entrambe, per le quali non è prevista la redazione di elenchi (D.L. n. 98/2011, convertito dalla L. n. 111/2011).

Per consultare gli elenchi pubblicati dall'Agenzia delle Entrate clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS