Venerdì 8 marzo 2013

Cedolare secca sugli affitti (calcolo di convenienza 2013)

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

A decorrere dal 2011 chi, al di fuori dall’attivita' d’impresa o di lavoro autonomo, affitta a terzi immobili a uso abitativo (e le eventuali relative pertinenze) potra' scegliere di tassare i canoni con un’imposta “secca” del 21%, sostitutiva dell’Irpef, delle addizionali comunale e regionale, delle imposte di registro e di bollo sul contratto di locazione nonche' sulle risoluzioni e sulle proroghe del contratto stesso. 

L’aliquota dell’imposta sostitutiva si riduce al 19% per i contratti a canone concordato relativi a immobili siti nei Comuni con carenze di disponibilita' abitative (individuati dal Dl 551/1998, all’articolo 1, lettera a e b) e in quelli ad alta tensione abitativa.

Abbiamo pubblicato sul nostro sito internet il foglio di calcolo elettronico Cedolare secca sugli affitti (calcolo di convenienza 2013) che permette di effettuare in modo rapido e semplice il raffronto tra la tassazione con le modalita' ordinarie e la tassazione in base all’applicazione della cedolare secca al fine di poter optare per il regime piu' conveniente.


Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS