Venerdì 28 gennaio 2011

Cedolare, bonus famiglie numerose, Imu. L'ultima versione del Decreto sul federalismo

a cura di: eDotto S.r.l.
L’ultima versione del Decreto legislativo sul fisco municipale precisa i tributi assorbiti dalla cedolare. La scelta per la tassazione a forfait comporterà il pagamento in unica soluzione, versando 21 per cento (per i contratti a canone libero) o il 19 per cento (per i contratti a canone concordato) del canone, l’Irpef sul reddito da locazione (con relative addizionali allo 0,4%), le imposte di registro e bollo sul contratto, nonché il bollo sulla risoluzione o proroga di esso.

Le famiglie numerose che sono in affitto, non avranno invece il bonus in loro favore (400milioni di euro). Mentre i proprietari degli immobili che opteranno per la tassazione a forfait rinunceranno per iscritto alla possibilità di aumentare il canone di locazione, né potranno adeguarlo all’indice Istat.

Circa l’Imposta municipale propria (Imu, allo 0,76%), la novità inserita in quest’ultima versione del Decreto riguarda la previsione del pagamento in due, non più quattro, rate con le medesime scadenze dell’Ici.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS