CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Venerdì 22 dicembre 2000

CARTELLE ESATTORIALI IN CASO DI OMESSO O RITARDATO VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI

a cura di: Studio Mirco Marzotto
Nuove ed ulteriori istruzioni da parte dell'Inps. L'Istituto precisa i comportamenti che le sedi perifiche devono tenere nel caso di: sgravio, totale o parziale (per i casi in cui la cartella è stata già notificata); sospensione degli atti esecutivi; rateizzazione; partite sospese dai concessionari o partite erroneamente iscritte per le quali la cartella non è stata emessa (discarico sul ruolo); inesigibilità delle partite iscritte a ruolo. Per sommi capi: sospensione: può essere disposta direttamente anche dall'Istituto con provvedimento motivato. Tale provvedimento può riguardare uno o più articoli della stessa partita (ad esempio l'applicazione della sanzione una tantum) o più partite creditorie. Viene precisato che il contribuente può chiedere il riesame della posizione contributiva in ogni momento, anche in pendenza degli atti esecutivi e che le Sedi Inps dovranno concludere le relative valutazioni nel termine di trenta giorni dalla richiesta; domande di dilazione: l'istanza può essere avanzata in qualsiasi momento fino all'inizio della procedura esecutiva e quindi anche dopo la scadenza dei termini di pagamento della cartella. In attesa delle decisioni il contribuente è tenuto, a pena di decadenza dalla rateazione, a versare acconti mensili, pari alla rata richiesta/concessa. Al fine di evitare che il concessionario, pur in presenza di acconti, inizi le procedure esecutive, le Sedi adotteranno un provvedimento di sospensione, che rimarrà in essere fino alla trasmissione del piano di ammortamento al concessionario stesso.
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS