Venerdì 4 gennaio 2002

BOLLETTINI POSTALI, COSI' LA CONVERSIONE

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
I bollettini postali in bianco, quelli cioè che non contengono nessun tipo di indicazione, devono essere compilati indicando la cifra in euro. Lo hanno reso noto le Poste. Quelli invece, prestampati, come ad esempio le bollette della luce o del telefono dove gli utenti non devono aggiungere nulla, devono essere presentati allo sportello così come sono, senza curarsi se la cifra è riportata in euro o lire. La terza tipologia di bollettini postali, quelli definiti ibridi, dove solo alcune delle parti da compilare sono prestampate e l'utente deve aggiungere la cifra, vanno invece completati nella valuta riportata dalla dicitura prestampata.
Fonte: Italia Oggi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali