Venerdì 21 febbraio 2014

Attività di pizzeria: la vendita per asporto è consentita anche ai circoli privati ma solo nei confronti dei soci

a cura di: TuttoCamere.it
Nel caso di circoli privati, l’attività di vendita per asporto di pizza è ammissibile solo se effettuata nei confronti dei soci, in quanto configura un’attività che, ai sensi dell’art. 5, comma 4, della L. n. 287/1991, è consentita nei limiti indicati a tutte le tipologie in cui sono distinti gli esercizi di somministrazione, ai sensi del comma 1 del medesimo articolo 5.

Non è, pertanto, ammissibile che l’attività in discorso venga effettuata anche nei confronti dei non soci, in quanto tale fattispecie consentirebbe di aggirare l’obbligo di esercizio dell’attività nei confronti di una cerchia determinata di persone (per questo esercitabile senza il possesso dei requisiti professionali altrimenti richiesti e non soggetta alla programmazione).
Sono questi i chiarimenti forniti dal Ministero dello Sviluppo Economico con la Risoluzione n. 1357 dell’ 8 gennaio 2014 ad un Comune che chiedeva se i circoli privati potessero o meno vendere anche per asporto, atteso che tale fattispecie consentirebbe di aggirare l’obbligo di somministrazione riservata esclusivamente ai soci del circolo in possesso della tessera sociale.
Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali