Venerdì 27 ottobre 2000

ANAGRAFE DEI CONTI CORRENTI

a cura di: Studio Meli S.r.l.
Prosegue l’iter istitutivo dell’anagrafe (già prevista dall’articolo 20, comma 4 della L. 413/91). Quando sarà operativa, l’amministrazione finanziaria e gli altri soggetti abilitati, in caso di accertamenti bancari, potranno conoscere l’esistenza di rapporti bancari intestati al contribuente, in tempi brevi e senza più indirizzare richieste a tutti gli intermediari finanziari. L’anagrafe non consentirà comunque di conoscere il contenuto dei rapporti bancari del contribuente: per questa indagine resta in vigore l’ordinaria procedura che prevede la specifica richiesta del dettaglio delle operazioni agli enti creditizi interessati. La Corte di Cassazione ha sentenziato (Cass. Sez. I, sent. 12/07/1999, n° 7338) che la disponibilità di somme cospicue sui conti bancari del contribuente e l’assenza di concreti elementi individuativi della loro provenienza può condurre all’accertamento di un maggior reddito in capo al contribuente. Il contribuente deve essere quindi sempre in grado di dimostrare la provenienza delle somme accreditate sui suoi conti bancari (anche se non riferiti alla sua attività lavorativa).
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS