Giovedì 18 febbraio 2016

Amministratori giudiziari - Stabilite le modalità di tenuta e di accesso all'Albo

a cura di: TuttoCamere.it
E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 34 del 11 febbraio 2016, il Decreto direttoriale 26 gennaio 2016, recante "Modalità di tenuta ed accesso all'Albo degli amministratori".
Per «amministratori giudiziari»
sono da intendere i soggetti nominati dall'autorità giudiziaria per la custodia e la gestione dei beni sequestrati e confiscati ai sensi degli articoli 35 del D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, 104-bis del D.Lgs. 28 luglio 1989, n. 271, recante: «Norme di attuazione e coordinamento e transitorie del codice di procedura penale», nonche' di ogni altra disposizione di legge che espressamente li richiama.

Dopo oltre sei anni dal D.Lgs. 4 febbraio 2010, n. 14, che ha istituito l'Albo degli amministratori giudiziari e dopo oltre due anni dalla pubblicazione del regolamento di cui al D.I. n. 160/2013 (avvenuta il 24 gennaio 2014, ma la cui efficacia decorreva dal 19 marzo 2015), che ha dettato disposizioni in materia di iscrizione all'Albo, è arrivato il decreto dirigenziale del responsabile per i sistemi informatizzati del Ministero della Giustizia che ha fissato le specifiche tecniche per l'inserimento dei dati previsti, sia nella "parte pubblica" che nella "parte riservata" e per l'accesso alla "parte riservata".

Ricordiamo, infatti, che l'Albo degli amministratori è suddiviso in due parti, una parte pubblica e una parte riservata. Nella parte pubblica sono inseriti: i dati identificativi e l'indirizzo di posta elettronica certificata dell'amministratore giudiziario, la sezione dell'Albo nella quale è iscritto e l'ordine professionale di appartenenza. Nella parte riservata sono inseriti: gli incarichi ricevuti dall'amministratore giudiziario, con specifica indicazione dell'autorità che ha attribuito l'incarico nonchè della relativa data di conferimento e di cessazione, gli acconti e il compenso finale ricevuti.

Alla parte riservata dell'Albo è consentito l'accesso ai magistrati, ai dirigenti delle cancellerie che si occupano degli affari penali e delle segreterie delle Procure della Repubblica, nonchè al Direttore dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata o ad un soggetto da quest'ultimo delegato.
L'accesso all'Albo ha luogo esclusivamente con modalità telematiche.

L'Albo è articolato in due sezioni:
a) sezione ordinaria;
b) sezione esperti in gestione aziendale.

L'iscrizione nella sezione esperti in gestione aziendale comporta anche l'iscrizione nella sezione ordinaria dell'Albo.
La domanda di iscrizione all'Albo, sottoscritta con firma digitale, va presentata, unitamente agli allegati, in modalità telematica secondo le specifiche tecniche stabilite con il provvedimento della Direzione Generale per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della giustizia del 18 luglio 2011 (poi sostituito dal provvedimento del 16 aprile 2014).
Per l'iscrizione all'Albo è dovuto un contributo iscrizione dell'importo attuale di 100,00 euro e di un contributo annuo (da versare entro il 31 gennaio di ogni anno) dell'importo attuale di 100,00 euro.

Per un approfondimento dell'argomento e per scaricare il testo del decreto clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS