Venerdì 9 ottobre 2015

Agevolazioni IMU/TASI/TARI per le abitazioni possedute in Italia da pensionati italiani residenti all'estero

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Art. 9-bis del DL 28.3.2014 n. 47, convertito nella L. 23.5.2014 n. 80.

A decorrere dall'anno 2015, la casa di abitazione posseduta dai cittadini italiani residenti all'estero, e già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, è considerata direttamente adibita ad abitazione principale ai fini IMU, a condizione:
  • che l'abitazione rappresenti l'unica e sola unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, che non risulti locata o data in comodato d'uso;
  • che il pensionato proprietario risulti iscritto all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE);

In questi casi:

  • l'IMU non si applica all'abitazione ed alle relative pertinenze (nei limiti previsti dall'art. 13 comma 2 del DL 201/2011 per l'"abitazione principale"); per le unità immobiliari accatastate in A/1, A/8 o A/9 si applica invece l'aliquota IMU ridotta deliberata dal Comune per l'abitazione principale e la relativa detrazione;
  • le imposte TASI e TARI sono ridotte di due terzi (si deve versare un terzo).

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS