Mercoledì 14 dicembre 2005

ACCERTAMENTO INDUTTIVO: UNA SENTENZA DELLA CASSAZIONE METTE ALCUNI PALETTI

a cura di: Studio Meli S.r.l.
La Cassazione, con la sentenza 26388/2005, ha precisato che il ricarico medio del settore non può essere l'unico elemento a cui fare riferimento per l'accertamento induttivo. Infatti nel caso il contribuente abbia applicato, per determinare il reddito d'impresa, una percentuale diversa da quella comunemente usata nel settore di riferimento, il fisco non potrà accertare un maggior reddito fondandosi solo su questo parametro ma dovrà indagare la regolarità nelle scritture contabili. In caso contrario verrebbe violata la norma contenuta nell'articolo 39 del DPR. 600 del 1973. L'accertamento induttivo è sì legittimo in presenza di scritture contabili apparentemente corrette, ma è consentito solo nel caso di contabilità sostanzialmente inattendibile.
Fonte: Italia Oggi
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS