Venerdì 5 novembre 2010

Accertamenti si', ma con qualita' e trasparenza

a cura di: eDotto S.r.l.
“Se il contribuente ha dato prova sostanziale di buona fede e di lealta' nel suo rapporto con il Fisco, ripagarlo con la moneta dell'accanimento formalistico significa venire meno a un obbligo morale di reciprocita'”.

Queste le parole usate dal direttore dell’agenzia delle Entrate, Attilio Befera, nella nota prototocollo n. 2010/153551 del 29 ottobre 2010, che e' stata inviata ai direttori centrali e regionali del Fisco.

Nella lettera si continua a leggere che l'agenzia delle Entrate rappresenta lo Stato nell'esercizio di una delle sue funzioni piu' autoritarie, quella del prelievo fiscale, e le azioni messe in campo a tale scopo devono consentire “il rispetto e la fiducia che i cittadini devono all'istituzione di cui siamo rappresentanti”.

Befera, dunque, si mette dalla parte del contribuente, che spesso e' soggetto a pressioni da parte degli ufficiali del Fisco e ribadisce si' la necessita di un’azione di accertamento corretta, ma anche improntata alla qualita', alla correttezza e alla trasparenza. Lo scopo e' quello di evitare che il rapporto tra Fisco e contribuente si deteriori o si basi esclusivamente su un clima di sfiducia e tensione.

Per tali ragioni, con la nota in oggetto, si elencano le azioni che i funzionari dell'Amministrazione finanziaria devono evitare per non essere controproducenti rispetto al vero obiettivo primario dell'Agenzia, che e' quello di favorire l'adesione spontanea agli obblighi tributari. Il civile rapporto tra le due parti, infatti, dovrebbe basarsi sempre di piu' sulla cooperazione e non solo su un “minaccioso ultimatum”.
Fonte: ItaliaOggi, p. 21 – Bon ton negli accertamenti fiscali - Stroppa
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali