Giovedì 30 novembre 2000

ABOLITA L’OMOLOGAZIONE DEL TRIBUNALE SUGLI ATTI SOCIETARI

a cura di: Studio Meli S.r.l.
L’art. 32 della Legge 340/2000 prevede l'abolizione dell'omologazione degli atti societari per tutte le società di capitali. Il controllo viene delegato al notaio che diventa l’unico responsabile per l'iscrizione dell'atto nel registro delle imprese: anche qualora il notaio non ritenesse pienamente adempiute le condizioni stabilite dalla legge, non potrà ricorrere al giudice, ma dovrà limitarsi a darne comunicazione (non oltre il termine di 30 giorni) agli amministratori. Soltanto gli amministratori stessi o, in caso di loro inattività, ciascun socio a spese della società, potranno ricorrere al giudice. La Legge prevede altre novità anche in materia di pubblicità di fusioni e scissioni (art. 30), la soppressione del FAL (art. 31), l'abolizione dell'obbligo di deposito nel registro delle imprese delle firme di amministratori e sindaci, la modifica di diverse norme del codice civile per l'adattamento formale alla soppressione del Busarl.
Fonte: LEGGE N. 340 DEL 24 NOVEMBRE 2000, PUBBLICATA SULLA G.U. N. 275 DEL 24 NOVEMBRE
Altri utenti hanno acquistato

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS