Martedì 9 giugno 2015

2,3 miliardi di euro ai Comuni con la prima rata Tasi: i dati della CGIA

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Scade il prossimo 30 luglio il termine, per i Sindaci, per l'approvazione del bilancio comunale di previsione, per decidere le aliquote, le detrazioni e le tariffe dei tributi locali.

Nei primi giorni del mese in corso, secondo i dati forniti dalla CGIA di Mestre, sono solo un migliaio le Amministrazioni comunali che hanno provveduto a deliberare le aliquote e le detrazioni della Tasi per l'anno in corso.

I proprietari degli immobili ubicati nei Comuni che non hanno ancora deliberato le nuove aliquote (circa 7.000), per la prima rata Tasi pagheranno la meta' di quanto versato l'anno scorso ed il conguaglio verra' effettuato solo con il saldo di dicembre.

Alla luce di tutto cio', visto che nel 2014 i Sindaci hanno incassato dalla Tasi circa 4,6 miliardi di euro, di cui 3,3 miliardi relativi all'abitazione principale, la CGIA stima che i contribuenti verseranno il prossimo 16 giugno circa la meta' di quanto pagato complessivamente l'anno scorso, ovvero 2,3 miliardi, di cui 1,6 relativi alla prima casa.

Clicca qui per approfondimenti e per scaricare le tabelle con i dati completi.


Fonte: http://www.cgiamestre.com
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS