CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Martedì 18 settembre 2012

IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA): regole e adempimento dichiarativo

Informazioni AteneoWeb
AteneoWeb News
scadenzario | documenti | visure cciaa | quesiti | news e rassegna stampa | approfondimenti | affiliazioni

IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA):
REGOLE E ADEMPIMENTO DICHIARATIVO

 

Ogni contribuente tenuto ad adempiere agli obblighi Imu-imposta municipale unica deve necessariamente valutare se la propria situazione prescrive l'obbligo-onere di procedere alla redazione della dichiarazione al riguardo prevista.


Per ora il termine rimane stabilito al 1° ottobre 2012, in attesa che venga stabilita una data maggiormente coerente con i ritardi nell’approntamento del modello (che, come vedremo successivamente, se non viene modificato all’ultimo momento, è del tutto simile a quello dell’Ici).


Ai fini procedurali, si ritiene opportuno puntualizzare che l’art. 13, comma 12-ter del D.L. 201/2011 (cosiddetto “Decreto Salva Italia”), stabilisce che la predetta dichiarazione debba essere presentata dai soggetti passivi entro 90 giorni dalla data in cui il possesso delle unità immobiliari o degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni di rilievo ai fini dell’imposta.


Per gli immobili per i quali l’obbligo dichiarativo è sorto dal 1° gennaio 2012, la dichiarazione era prevista 30 settembre 2012 (o, meglio, al 1° ottobre 2012, in quanto il 30 settembre è domenica), anche se si ritiene, come accennato, che, per l’anno in corso, verrà accordato un doveroso spostamento.

 

Si rammenta che la disciplina dell’imposta, applicabile dall’anno 2012 nella sua fase sperimentale, in quanto sarà a regime a partire dal 2015, non deve essere presentata quando:
- gli elementi rilevanti ai fini dell’imposta dipendono da atti per i quali risultavano applicabili le procedure telematiche relative al Mui-modello unico informatico;
- il soggetto interessato o contribuente ha seguito le specifiche modalità per il riconoscimento di agevolazioni stabilite dal Comune nel proprio regolamento che, originariamente introdotte per l’Ici, si ritengono applicabili anche per l’Imu.


Ai fini procedurali, la dichiarazione Imu deve essere presentata nelle ipotesi in cui le modificazioni soggettive e oggettive che danno luogo a una diversa
determinazione dell’imposta dovuta riguardano:
- riduzioni d’imposta;
oppure:
- non sono immediatamente usabili da parte dei Comuni attraverso la
consultazione della banca dati catastale.

 

Abbiamo pubblicato IMU, Imposta Municipale Propria: regole e adempimento dichiarativo: un ebook di 47 pagine a cura de ilconsulenteaziandale.it.

Consulta liberamente l'indice del volume.

 

 

 

Consulta on line i Preferiti, le Novità e le Promozioni in corso

Per informazioni sui servizi proposti da AteneoWeb rivolgiti al Supporto Utenti on line

 

Lo staff di www.ateneoweb.com

I preferiti

Liquidazione Compensi Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Organo Giurisdizionale

Calcolo previsionale IRPEF 2012 (redditi 2012)

Liquidazione SRL: procedura semplificata senza intervento del notaio

La riforma dei procedimenti di composizione delle crisi aziendali

Nuovo Anatocismo Facile 3.2 (aggiornato al 2012)

Cooperative a mutualita` prevalente: IRES 2011

Lavoro autonomo: dal netto al lordo (redditi 2012)

Memorie per il contraddittorio nelle verifiche da studi di settore

Dati Contabili Studi di Settore imprese 2012 (periodo d’imposta 2011)

SRL: Verbale CdA per adeguarsi (o meno) alle risultanze degli studi di settore

Anatocismo: Offerta Speciale.

 

Altre novità

Regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilita` dal 1° gennaio 2013

Cedolare secca sugli affitti (calcolo di convenienza 2012)

Studi di settore: comunicazione ai clienti “non congrui”

Modelli di istanza per esercizio dell’autotutela su controlli automatizzati, formali e sostanziali

Societa` in perdita sistemica

 


Questa newsletter è uno strumento professionale che segnala notizie e documenti pubblicati sul nostro sito internet.
Ti è stata spedita perché il Tuo indirizzo e-mail ^USR_EMAIL^ è stato inserito nel form presente sul nostro sito internet. Qualora la newsletter non fosse più di tuo interesse puoi cancellarti dalla lista di invio cliccando QUI.
Se sei un utente registrato puoi specificare le tue preferenze accedendo al tuo Profilo Utente.

Si prega di non rispondere a questa mail in quanto l'indirizzo non è monitorato.
Per eventuali comunicazioni utilizzare l'indirizzo: staff@ateneoweb.com

www.ateneoweb.com
AteneoWeb.com - Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Periodico iscritto alla Unione Stampa Periodici Italiana
Progetto, sviluppo software, realizzazione grafica AI Consulting S.r.l.

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali