Lunedì 15 luglio 2013

Accertamento da "vecchio" redditometro: le memorie difensive

Informazioni AteneoWeb
AteneoWeb News
scadenzario | documenti | visure cciaa | quesiti | news e rassegna stampa | approfondimenti | affiliazioni

Accertamento da "vecchio" redditometro: le memorie difensive

 

Con le memorie difensive il contribuente (indipendentemente dall`esito immediato del "contraddittorio") ha a disposizioni delle armi importantissime (in termini di strategia processuale) che, se spese bene, possono determinare il successo di un eventuale successivo contenzioso.

Infatti, in estrema sintesi, l`Organo accertatore (Agenzia Entrate) dovra` motivare nell`atto di accertamento notificato (pena, si ritiene, l`illegittimita` - c.d. pregiudiziale - dello stesso) il perche` Agenzia Entrate sostiene la tesi A) contro le nmotivazioni evidenziate dal contribuente nelle memorie a sostegno della sua tesi B). Certamente e legittimamente Agenzia Entrate puo` notificare un avviso di accertamento attestante la tesi A), pero`, se il contribuente ha preceduto lo stesso con le memorie specificate dalle quali emerge la tesi B), ebbene, Agenzia Entrate dovra` motivare il perche` (in diritto) e` in grado di "demolire" le motivazioni recanti la tesi B).
Di qui, l`importanza di licenziare delle memorie molto dettagliate, ricche di giurisprudenza, di prassi, precise nel merito e complete.

 

Abbiamo recentemente pubblicato Memorie difensive su contraddittorio in accertamento da `vecchio` redditometro.

Questo modello di memorie difensive, tratto da un caso reale, e` riferito ad un contraddittorio da vecchio redditometro (periodo d’imposta 2008 – spese per immobili e autovetture).
Le memorie sono molto circostanziate in procedura/merito e ricche di recenti riferimenti giurisprudenziali.
Cio` consentira` di evidenziare un eventuale vizio di motivazione del successivo avviso di accertamento qualora lo stesso non risponda compiutamente agli autonomi motivi di doglianza espressi. 
Le memorie includono anche istanza di autotutela.

 

Sullo stesso tema segnaliamo anche Modello di ricorso contro avviso di accertamento sintetico/redditometro completo di mediazione/reclamo ex art. 17 bis D.Lgs n. 546/1992.

 

Consulta on line i Preferiti, le Novità e le Promozioni in corso

Per informazioni sui servizi proposti da AteneoWeb rivolgiti al Supporto Utenti on line

 

Lo staff di www.ateneoweb.com

I preferiti

Documento Valutazione Rischi online su CD

Nuovo Anatocismo Facile 2.4 (aggiornato al 2013)

Liquidazione Compensi Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Organo Giurisdizionale

Cooperative a mutualita` prevalente: IRES 2012

Deduzione ACE 2013 (Esercizio 2012)

Deduzione per Irap pagata nel 2012

ExcelLeasing 2012 (per bilanci chiusi al 31.12.2012)

 

Altre novità

Registro Beni Ammortizzabili dei Lavoratori Autonomi 2013

Ivie e Ivafe in Unico PF

Il bilancio d`esercizio in tempo di crisi

Calcolo previsionale IRPEF 2013 (redditi 2013)

Report Centrale Rischi Banca d'Italia

 


Questa newsletter è uno strumento professionale che segnala notizie e documenti pubblicati sul nostro sito internet.
Ti è stata spedita perché il Tuo indirizzo e-mail ^USR_EMAIL^ è stato inserito nel form presente sul nostro sito internet. Qualora la newsletter non fosse più di tuo interesse puoi cancellarti dalla lista di invio cliccando QUI.
Se sei un utente registrato puoi specificare le tue preferenze accedendo al tuo Profilo Utente.

Si prega di non rispondere a questa mail in quanto l'indirizzo non è monitorato.
Per eventuali comunicazioni utilizzare l'indirizzo: staff@ateneoweb.com

www.ateneoweb.com
AteneoWeb.com - Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Periodico iscritto alla Unione Stampa Periodici Italiana
Progetto, sviluppo software, realizzazione grafica AI Consulting S.r.l.

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS