Il network di AteneoWeb
Home Registrazione gratuita
username / email: password:
password dimenticata?
il carrello è vuoto
stampa

pdf

rss

rss

Martedì 27/12/2011

OIC. Aggiornamento dei principi contabili nazionali

a cura di: eDotto S.r.l.

 
IN EVIDENZA
NUOVO ANATOCISMO FACILE (AGGIORNATO AL 2015) VERS. 2.0
pubblicato il 27/03/2015, 5.882 Kb, a cura di: Studio Martini & Associati
ESEMPIO DI RICORSO DICHIARATO ESTINTO IN GIUDIZIO PER AVVENUTA CONCILIAZIONE TRA LE PARTI
pubblicato il 26/03/2015, 769 Kb, a cura di: Studio Dott. Roberto Simonazzi
I SOCI ACCOMANDANTI RISPONDONO FINO AL LIMITE DELLA QUOTA DI CAPITALE CONFERITA
pubblicato il 26/03/2015, 770 Kb, a cura di: Studio Dott. Roberto Simonazzi
QUICKBILAN2015: GUIDA ALLA COSTRUZIONE DEL BILANCIO 2015
pubblicato il 26/03/2015, 2.514 Kb, a cura di: Dr. Renato Zanichelli
altri strumenti utili...
Allo scopo di rendere maggiormente omogenei gli standard nazionali ai sempre più frequenti cambiamenti che si sono registrati nella materia contabile, l’Oic ha pianificato, già nel corso del 2010, un progetto finalizzato all'aggiornamento dei vigenti principi contabili nazionali.

Il work plan, come elaborato dallo stesso Organismo italiano di contabilità, prevede nella fase 1 - in programma per il quarto trimestre del 2011 - l’aggiornamento dei seguenti principi contabili: OIC 15, 16, 18, 19, 20, 29.

In data 23 dicembre 2011 il primo set di principi contabili è stato pubblicato in consultazione, tra questi:

- OIC 18 – Ratei e risconti;

- OIC 19 – I fondi per rischi ed oneri. Il trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato e OIC 19 – I debiti;

 - OIC 29 – Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzioni di errori, eventi e operazioni straordinari, fatti intervenuti dopo la data di chiusura dell’esercizio.

L’Oic 18 amplia la casistica delle operazioni che non danno origine a ratei e risconti dal momento che la competenza dei relativi costi o ricavi matura per intero nell’esercizio a cui si riferisce il bilancio. Si tratta, nello specifico, di: crediti e debiti per fatture da emettere e ricevere; interessi attivi/passivi non ancora accreditati/addebitati, maturati su depositi e conti correnti bancari a fine esercizio; debiti verso agenti per provvigioni; debiti per utenze scadute alla data del bilancio le cui bollette vengono emesse nell’esercizio successivo; crediti per premi da ricevere da fornitori.

L’Oic 19 è suddiviso in due parti, riferite rispettivamente a “Fondi e TFR” e “Debiti”. Per quanto riguarda la parte relativa ai Fondi, si precisa che per la corretta imputazione a conto economico degli accantonamenti è da preferire il criterio della classificazione per natura dei costi, sia che l’area interessata dall’imputazione sia quella relativa alla gestione ordinaria (Area B), alla gestione finanziaria (Area C) o all’area straordinaria (Area E).

L’Oic 29, visti i molteplici cambiamenti avvenuti a livello di principi contabili, consente di determinare gli effetti dei suddetti mutamenti mediante l’applicazione del “metodo prospettico”. Quest’ultimo metodo differisce da quello “retroattivo”, che prevede l’applicazione del nuovo principio contabile a tutti i fatti già accaduti in esercizi precedenti come se il nuovo dettato fosse stato sempre in vigore. L’applicazione del “metodo prospettico” viene ricondotta a tre specifici casi: non è possibile calcolare l’effetto pregresso del cambiamento del principio; è troppo oneroso determinare l’effetto pregresso del cambiamento; il nuovo principio contabile prevede l’imputazione a contro economico di costi precedentemente capitalizzati.

Fonte:
http://www.fiscooggi.it

 



 
Rimani sempre aggiornato, seguici sui principali social network!
AteneoWeb su Facebook AteneoWeb su LinkedIn AteneoWeb su Twitter AteneoWeb su Google+ AteneoWeb su Blogspot
 
LE 30 PAROLE PIU' CERCATE SU QUESTO SITO NEGLI ULTIMI 30 GIORNI
professionisti, ricorso, cud, mod, gestione, immobili, paga, irpef, foglio, irap, contratto, iva, calcolo, affitti, antiriciclaggio, f24, cessione, leasing, accertamento, fiscali, modello, spese, fiscale, lavoro, auto, bilancio, ici, unico, software, detrazioni
NEWS e RASSEGNA STAMPA - Area Fiscale

  area legale   area lavoro

»Ieri

Imu agricola e proroga della delega fiscale: in GU la Legge n. 34/2015, di conversione del D.L. n. 4/2015
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 25 marzo 2015, la Legge di conversione...

»Ieri

Il nuovo principio contabile OIC 16: immobilizzazioni materiali
Nell'ambito del progetto di aggiornamento dei principi contabili nazionali, sul sito internet...

»Ieri

CONAI-ANCI: dal 1 aprile 2015 entrano in vigore le nuove convenzioni
Dal 1 aprile 2015 entreranno in vigore le nuove convenzioni in applicazione dell'Accordo-Quadro...

»Ieri

Distributori di carburanti: dall'Antitrust NO agli orari obbligatori di apertura e di chiusura
I distributori stradali di carburante possono restare in funzione 24 ore su 24, senza orari...

»Ieri

Rimborsi Iva e Split Payment: approvato il nuovo modello IVA TR
L'Agenzia delle Entrate, con provvedimento del 20 marzo 2015, Prot.2015/39968, pubblicato in...

»Giovedì 26/03

Sostituti d'imposta: chiarimenti per comunicare la sede telematica per la ricezione dati modelli 730-4
L'articolo 16, comma 4-bis, del decreto 31 maggio 1999, n. 164, dispone che i sostituti d'imposta,...

»Giovedì 26/03

Avvisi di accertamento emessi nei confronti di societa' cancellata dal registro delle imprese e nei confronti dei loro soci: modelli di ricorso
A forte rischio la retroattivita' della disposizione prevista dall'art. 28, D.lgs. n. 175/2014....

»Giovedì 26/03

TFR in busta paga: firmato l'accordo tra MEF, Ministero del Lavoro e Associazione Bancaria Italiana
Il 20 marzo scorso e' stato firmato l'accordo quadro tra il Ministero dell'Economia e delle...

»Giovedì 26/03

Pacchetto Regime dei Minimi e Forfettari: utilita' per il professionista
Abbiamo pubblicato diverse utilita' per la gestione operativa del nuovo regime dei minimi e...

»Giovedì 26/03

Sanzioni e interessi dell'imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari: istituiti i codici tributo per il versamento
Con la Risoluzione n. 32/E del 23 marzo 2015 l'Agenzia delle Entrate ha istituito i codici...

»Giovedì 26/03

SRL semplificate e srl a captale ridotto: il Notariato pubblica i numeri aggiornati
Il Consiglio Nazionale del Notariato, in adempimento all'obbligo di legge stabilito dall'articolo...

»Mercoledì 25/03

Tutto quello che c'e' da sapere sui depositi Iva: la circolare-guida dell'Agenzia delle Entrate
Con la circolare n.12/E del 24 marzo 2015, l'Agenzia delle Entrate fa il punto sulle questioni...

»Mercoledì 25/03

Decreto Cultura: in GU le disposizioni applicative per l'attribuzione dell'agevolazione a favore di esercizi ricettivi, agenzie di viaggio e tour operator
E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 68 del 23 marzo 2015, il Decreto...

»Mercoledì 25/03

Il nuovo ravvedimento operoso per gli omessi versamenti 2015: foglio di calcolo XLS
La legge di stabilita' 2015 ha ampliato sensibilmente la portata del ravvedimento operoso....
  Ultima settimana:
 

tutte le notizie...   

Non ricevi le nostre newsletter?
Newsletter AteneoWeb ISCRIVITI QUI

Info Legali e Privacy |  Carta dei Servizi |

© 2001 AteneoWeb® s.r.l. - Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy - staff@ateneoweb.com
c.f. e p.iva 01316560331 - Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331 - Capitale sociale 20.000,00 € i.v.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info - Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003 - Direttore responsabile: Riccardo Albanesi.
Periodico iscritto alla Unione Stampa Periodici Italiana

Progetto, sviluppo software, realizzazione grafica AI Consulting S.r.l.