Il network di AteneoWeb
Home Registrazione gratuita
username / email: password:
password dimenticata?
il carrello è vuoto
stampa

pdf

rss

rss

Leggi articolo: LA TASSAZIONE DEGLI UTILI DI PARTECIPAZIONE SOCIETARIA PRESUNTIVAMENTE DISTRIBUITI AI SOCI - Approfondimento area fiscale del 10/02/2011

Giovedì 10/02/2011

LA TASSAZIONE DEGLI UTILI DI PARTECIPAZIONE SOCIETARIA PRESUNTIVAMENTE DISTRIBUITI AI SOCI

a cura di: Bollettino Tributario d'Informazioni

Una questione che e` oggetto di frequenti interventi giurisprudenziali, peraltro non sempre concordanti, e` quella riguardante l`imputazione ai soci degli utili presuntivamente distribuiti agli stessi a seguito di accertamento in rettifica operato dall`Amministrazione finanziaria in capo a societa` di appartenenza, specialmente quando si tratti di societa` di persone o anche di capitali a ristretta base azionaria.
 
IN EVIDENZA
FORMULARIO DI VERBALI DI ASSEMBLEA E CDA
pubblicato il 22/01/2004, 1 Kb, a cura di: AteneoWeb S.r.l.
CIRCOLARI PERIODICHE PER I CLIENTI DELLO STUDIO PROFESSIONALE
pubblicato il 03/02/2011, 1 Kb, a cura di: AteneoWeb S.r.l.
FORMULARIO CONTENZIOSO TRIBUTARIO: IRAP
pubblicato il 19/05/2009, 1 Kb, a cura di: AteneoWeb S.r.l.
EBOOK REVISIONE LEGALE: "LE RIMANENZE DI MAGAZZINO"
pubblicato il 19/02/2012, 1.599 Kb, a cura di: Studio Dott. Antonio Cavaliere
altri strumenti utili...
Con riferimento alle societa` di persone per ben comprendere i termini della questione e` bene ricordare anzitutto che in base all`art. 5, primo comma, del TUIR, i redditi delle societa` semplici, in nome collettivo e in accomandata semplice, e cioe` delle so- cieta` di persone, residenti nel territorio dello Stato, sono imputabili a ciascun socio, indipendentemente dalla percezione, proporzionalmente alla sua quota di partecipazione agli utili.

Inoltre e` da tenere presente che per effetto delle norme contenute negli artt. 2313, 2318 e 2320 c.c. nella societa` in accomandata semplice:
a. i soci accomandatari rispondono solidamente e illimitatamente per le obbligazioni sociali mentre i soci accomandanti rispondono limitatamente alla quota conferita (art. 2313 c.c.);
b. l`amministrazione della societa` puo` e`ssere conferita soltanto ai soci accomandatari i quali hanno la rappresentanza della societa` (art. 2318 c.c.);
c. i soci accomandanti non possono compiere atti di amministrazione ne` trattare o concludere affari in nome della societa` se non in forza di procura speciale per singoli affari, e tuttavia «hanno diritto di avere comunicazione annuale del bilancio e del conto dei profitti e delle perdite, e di controllarne l`esattezza, consultando libri e gli altri documenti della societa`» (art. 2320 c.c.).
A cio` si aggiunga che in base all`art. 2262 c.c., applicabile anche agli altri tipi di societa` di persone, «salvo patto contrario, ciascun socio ha diritto di percepire la sua parte di utili dopo l`approvazione del rendiconto».

2. La distribuzione degli utili ai soci delle societa` di persone
Ora proprio nel rispetto della normativa citata, gia` con due sentenze la sezione tributaria della Corte di Cassazione ha ritenuto legittima l`irrogazione della sanzione amministrativa prevista dall`art. 1, secondo comma, del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 471, a carico dei soci di societa` di persone che avevano dichiarato, per la parte di loro spettanza, ai fini IRPEF, il reddito societario nella misura risultante dalla rettifica operata dall`Amministrazione finanziaria a carico della societa` ai fini ILOR.
Piu` precisamente i giudici di legittimita`, accogliendo la tesi sostenuta dal fisco, hanno ricordato come per giurisprudenza consolidata della stessa Cassazione si dovesse ritenere che il reddito di partecipazione agli utili societari del socio di societa` di persone costituisca, ai fini IRPEF, reddito proprio del socio al quale esso viene imputato sulla base di una presunzione legale di effettiva percezione, sicche` e` irrilevante che «in punto di fatto il socio non abbia ancora percepito, rimanendone peraltro creditore, gli utili ai quali egli ha diritto per avere rinviato ad altro esercizio l`esazione del credito o per avere reinvestito l`utile stesso in attivita` sociali o per un altro qualsiasi motivo».

Assai significativa e` soprattutto quella parte della sentenza n. 2699/2002 citata nella quale viene contestata la validita` dell`affermazione, contenuta nella decisione della Commissione regionale impugnata, intesa a sostenere l`inesistenza di elementi idonei a provare che i soci accomandanti si siano ingeriti nella gestione sociale e quindi l`impossibilita` per gli stessi soci di contribuire fattivamente ad alterare i dati contabili fiscalmente rilevanti del bilancio.
Correttamente la Suprema Corte ha dichiarato che siffatta affermazione dei giudici di merito non e` per- tinente al problema qui affrontato e ha giustamente osservato che la responsabilita` del socio accomandante ha il suo presupposto nel comportamento attivo di detto socio, per avere egli semplicemente dichiarato un reddito di partecipazione inferiore a quello conse- guito dalla societa`, sicche` l`irrogazione della sanzione conseguente nei suoi confronti e` legittima anche se non gli puo` essere addebitata l`alterazione dei dati della contabilita` o del bilancio della societa`.

Per visualizzare l`intero articolo cliccare qui.

Per abbonarsi al Bollettino Tributario e ricevere l`omaggio di AteneoWeb cliccare qui.

Bollettino Tributario


 
Rimani sempre aggiornato, seguici sui principali social network!
AteneoWeb su Facebook AteneoWeb su LinkedIn AteneoWeb su Twitter AteneoWeb su Google+ AteneoWeb su Blogspot
 
Autovalutazione Finanziaria - Clicca per saperne di più!
APPROFONDIMENTI - Area Fiscale

  area legale   area lavoro

ANTIECONOMICITA` KO SE IL CONTRIBUENTE GIUSTIFICA LA ‘CRISI`
»Ieri
ANTIECONOMICITA` KO SE IL CONTRIBUENTE GIUSTIFICA LA ‘CRISI`
L`onere di fornire idonee spiegazioni sui risultati aziendali non tesi alla massimizzazione del profitto spetta al contribuente. In questi termini si e` espressa la Suprema Corte di Cassazione con sentenza n. 1839 del 29 gennaio 2014.
NUOVA MEDIAZIONE TRIBUTARIA: E` OK, PROMOSSA DALLA CORTE COSTITUZIONALE
»Ieri
NUOVA MEDIAZIONE TRIBUTARIA: E` OK, PROMOSSA DALLA CORTE COSTITUZIONALE
Censurata la sola disposizione sull`inammissibilita` dei ricorsi depositati prima della conclusione del procedimento, tra l`altro normativamente gia` superata con l`ultima legge di stabilita`.
DIRITTO CAMERALE ANNUALE 2014
»Ieri
DIRITTO CAMERALE ANNUALE 2014
Il diritto annuale e` il tributo che ogni impresa, iscritta o annotata nel Registro delle imprese e` tenuta a versare alla Camera di Commercio di riferimento.
DEDUCIBILITA` DELL`IMU PAGATA PER IMMOBILI STRUMENTALI
»Mercoledì 16/04
DEDUCIBILITA` DELL`IMU PAGATA PER IMMOBILI STRUMENTALI
Comma 715 della Legge di Stabilita` 2014 (che modifica l`art. 14, comma 1 del D. Lgs. n. 23/2011).
IL CAPITALE CIRCOLANTE NETTO: ANALISI E GESTIONE DELLE VARIABILI
»Martedì 15/04
IL CAPITALE CIRCOLANTE NETTO: ANALISI E GESTIONE DELLE VARIABILI
L`analisi del capitale circolante netto e` essenziale al fine di comprendere le politiche di gestione sottostanti alla dinamica dei flussi monetari.
  Ultimo mese:
 

tutti gli articoli...   

ARCHIVIO
»Venerdì 11/04
Sovra Indebitamento E Procedura Di `liberazione Dai Debiti` Per Il Consumatore: Scheda Pratica
»Mercoledì 09/04
Sovra Indebitamento. Il Nuovo Procedimento Di Esdebitazione (liberazione Dai Debiti) Per Il Consumatore
»Venerdì 04/04
Le Cac Dei Titoli Di Stato
»Giovedì 03/04
Multe Prese All`estero E Norme Comuni Europee: La Situazione Dopo Il Recepimento Della Direttiva 2011/82/ue
»Giovedì 03/04
Ue: La Lotta All`evasione Fiscale Si Fa Sempre Piu` Con La Tracciabilita`
»Martedì 01/04
"piano Casa", Le Novita` Fiscali Dagli Affitti Alla Cedolare Secca
»Martedì 01/04
Gasolio Autotrasportatori: Riduzione Accise 1° Trimestre 2014
»Lunedì 31/03
Diritto Camerale Annuale 2014
»Venerdì 28/03
La "solita" Polemica Sui Redditi Irpef: Ma Davvero I Dipendenti Dichiarano In Media Piu` Del Loro Datore Di Lavoro?
»Venerdì 28/03
Affitti: Vale Solo L`importo Scritto Sul Contratto Registrato!
»Giovedì 27/03
Undici Comunicazioni All`agenzia Entrate In Scadenza Al 31 Marzo 2014
»Giovedì 27/03
Le Novita` Del Modello Unico 2014 Persone Fisiche
»Giovedì 27/03
Il Modello Per I Crediti Trimestrali Al Passo Con L`evoluzione Normativa
»Giovedì 27/03
Affitti In Nero: Non Piu` Canone E Durata Fissati Per Legge
»Mercoledì 26/03
Le Statistiche Sui Redditi 2012 Sono On Line
»Martedì 25/03
Veicoli Sequestrati Da Oltre Due Anni: Ultimatum Per Il Recupero, Prima Della Vendita Forzata
»Lunedì 24/03
A Chi Vanno I Mille Euro Del Presidente Renzi
»Lunedì 24/03
Proroga A 180 Giorni Del Termine Di Approvazione Del Bilancio Al 31.12.2013

altro...

Info Legali e Privacy |  Carta dei Servizi |

© 2001 AteneoWeb® s.r.l. - Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy - staff@ateneoweb.com
c.f. e p.iva 01316560331 - Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n° 01316560331 - Capitale sociale 20.000,00 € i.v.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info - Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003 - Direttore responsabile: Riccardo Albanesi.
Periodico iscritto alla Unione Stampa Periodici Italiana

Progetto, sviluppo software, realizzazione grafica AI Consulting S.r.l.