Il network di AteneoWeb
Home Registrazione gratuita
username / email: password:
password dimenticata?
il carrello è vuoto
stampa

pdf

rss

rss

Leggi articolo: Dal 2013 ridotta la deducibilita' dei costi auto - Approfondimento area fiscale del 04/01/2013

Venerdì 04/01/2013

Dal 2013 ridotta la deducibilita' dei costi auto

a cura di: Studio Meli S.r.l.

La Legge di Stabilita' per il 2013, modificando l`art. 164 comma 1 del Tuir, ha previsto la riduzione, a decorrere dal 1° gennaio 2013, della percentuale di deducibilita' per gli autoveicoli aziendali (non utilizzati esclusivamente come beni strumentali da imprese e professionisti);
 
IN EVIDENZA
CALCOLO CONVENIENZA RIVALUTAZIONE PARTECIPAZIONI QUALIFICATE 2014
pubblicato il 06/01/2014, 492 Kb, a cura di: Studio Meli e Studio Manuali
LA VERIFICA TRIBUTARIA: MASSIMARIO GIURISPRUDENZIALE
pubblicato il 17/01/2006, 130 Kb, a cura di: Dott. Danilo Sciuto
ISTRUZIONI MODELLO F24 SEMPLIFICATO
pubblicato il 21/02/2013, 25 Kb, a cura di: AteneoWeb S.r.l.
SRL: VERBALE CDA PER LA CONVOCAZIONE DELL`ASSEMBLEA DEI SOCI
pubblicato il 14/11/2008, 77 Kb, a cura di: Studio Meli S.r.l.
altri strumenti utili...
in particolare:

  • per gli autoveicoli non utilizzati esclusivamente come beni strumentali da imprese e professionisti la percentuale di deducibilita' del costo scende al 20% (mantenendo inalterato il costo massimo fiscalmente riconosciuto all`importo di euro 18.075,99);
  • per gli autoveicoli assegnati in "uso promiscuo" a lavoratori dipendenti la percentuale di deducibilita' del costo scende al 70%;
  • per gli agenti rimane invariato all`80% il limite di deducibilita' e a 25.822,84 euro il costo massimo riconosciuto

La deducibilita' dei costi auto nel 2013 puo' quindi essere cosi' riepilogata:


Veicoli

periodo d`imposta 2012

periodo d`imposta 2013

Utilizzati solo come strumentali nell`attivita' propria dell`impresa (scuole guida per la formazione, imprese di noleggio/leasing)

Deducibilita' integrale (100%) di tutti i costi

invariata

A uso pubblico (es. taxi)

Deducibilita' integrale (100%) di tutti i costi

invariata

Assegnati in uso promiscuo a dipendenti per la maggior parte del periodo d`imposta con fringe benefit

Deducibilita' parziale (90%) di tutti i costi se il fringe benefit corrisponde ad una percorrenza di 4.500 km

Deducibilita' parziale (70%) di tutti i costi se il fringe benefit corrisponde ad una percorrenza di 4.500 km

Utilizzati nell`esercizio d`impresa in situazioni diverse da quelle precedenti (ad uso dell`amministratore, per attivita' commerciale o di rappresentanza)

Deducibilita' ammortamenti al 40% nei limiti del costo di 18.075,99 €; per canoni di leasing deducibilita' proporzionale al limite di costo; per i canoni di locazione/noleggio deducibilita' fino a importi fissati dalla norma; deducibilita' 40% per altre spese.

Deducibilita' ammortamenti al 20% nei limiti del costo di 18.075,99 €; per canoni di leasing deducibilita' proporzionale al limite di costo; per i canoni di locazione/ noleggio deducibilita' fino a importi fissati dalla norma; deducibilita' 20% per altre spese.

Utilizzati da agenti

Deducibilita' ammortamenti all`80% nei limiti del costo di 25.822,84 €; per canoni di leasing deducibilita' proporzionale al limite di costo; per canoni locazione e noleggio deducibilita' fino a importi fissati dalla norma; deducibilita' 80% per altre spese.

invariata

Utilizzati da artisti e professionisti (e non assegnati in uso promiscuo ai dipendenti con addebito di fringe benefit)

Deducibilita' (per un solo veicolo o per un veicolo per ogni socio o associato) ammortamenti al 40% nei limiti del costo di 18.075,99 €, per i leasing deducibilita' proporzionale al limite; per i canoni di locazione/noleggio deducibilita' fino a importi fissati dalla norma; deducibilita' 40% per tutte le altre spese

Deducibilita' (per un solo veicolo o per un veicolo per ogni socio o associato) ammortamenti al 20% nei limiti del costo di 18.075,99 €, per i leasing deducibilita' proporzionale al limite; per i canoni di locazione/noleggio deducibilita' fino a importi fissati dalla norma; deducibilita' 20% per tutte le altre spese

La circolare dell`Agenzia delle Entrate n. 7/2008 (con riferimento al regime dei minimi ex art. 1 commi 96-117 della L. 244/2007) aveva precisato che le spese sostenute dai contribuenti "minimi" relative a beni a deducibilita' limitata (comprese gli autoveicoli aziendali) dovevano essere considerate deducibili in ragione del 50% del costo sostenuto, a prescindere da eventuali disposizioni del TUIR che prevedessero specifici limiti di deducibilita'. La precisazione, seppur riferita al "vecchio" regime dei minimi, dovrebbe mantenere validita' per il "nuovo" "regime fiscale di vantaggio per l`imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilita'" previsto dal DL 98/2011.

Pertanto, indipendentemente dall`attivita' esercitata (anche gli agenti e rappresentanti di commercio quindi) i contribuenti che hanno aderito al regime dei "nuovi minimi" dovrebbero continuare a dedurre il 50% dei costi.

Per i contribuenti che hanno aderito al regime delle nuove iniziative produttive ex art. 13 della L. 388/2000 trovano invece applicazione gli ordinari criteri di deducibilita' di cui all`art. 164, comma 1, lettera b) del TUIR.



 
Rimani sempre aggiornato, seguici sui principali social network!
AteneoWeb su Facebook AteneoWeb su LinkedIn AteneoWeb su Twitter AteneoWeb su Google+ AteneoWeb su Blogspot
 
APPROFONDIMENTI - Area Fiscale

  area legale   area lavoro

PERDITE SU CREDITI - EVOLUZIONI
»Martedì 03/03
PERDITE SU CREDITI - EVOLUZIONI
LA CASSAZIONE SI ESPRIME IN MERITO ALLA TASSAZIONE DEL TRUST
»Lunedì 02/03
LA CASSAZIONE SI ESPRIME IN MERITO ALLA TASSAZIONE DEL TRUST
Seguendo una logica alquanto discutibile, la Cassazione afferma che il trust deve essere tassato con l`applicazione dell`imposta sulle successioni e donazioni e le imposte ipotecarie e catastali proporzionali, all`atto della sua costituzione, anche se, in tale momento, non si verifica alcun trasferimento effettivo dei beni in capo ai beneficiari.
DDL CONCORRENZA. E IL MERCATO? OCCORRE ANCORA ASPETTARE
»Lunedì 02/03
DDL CONCORRENZA. E IL MERCATO? OCCORRE ANCORA ASPETTARE
RIAPERTURA TERMINI (ANCHE) FISCALI: IL TESTO GUADAGNA L`OK DEFINITIVO
»Venerdì 27/02
RIAPERTURA TERMINI (ANCHE) FISCALI: IL TESTO GUADAGNA L`OK DEFINITIVO
Un differimento rilevante, in tempi di crisi, e' quello per i contribuenti che hanno perso la possibilita' di rateizzare i propri debiti fiscali, per i quali si spalanca una finestra.
VISTO CONFORMITA` ALLA PRECOMPILATA: I PARTICOLARI PER CHI DEVE APPORLO
»Venerdì 27/02
VISTO CONFORMITA` ALLA PRECOMPILATA: I PARTICOLARI PER CHI DEVE APPORLO
Dall`Agenzia il quadro sugli adempimenti a carico di Caf e professionisti che prestano assistenza fiscale, alla luce delle modifiche introdotte dal Dl semplificazioni.
CONTO CORRENTE BANCARIO. LE NOVITA`: PORTABILITA` GRATUITA E IN TEMPI STRETTI
»Venerdì 27/02
CONTO CORRENTE BANCARIO. LE NOVITA`: PORTABILITA` GRATUITA E IN TEMPI STRETTI
Portabilita` gratuita per il conto corrente e tempi stretti per trasferire i fondi e i servizi attivi come i rid (domiciliazioni), gli ordini permanenti di bonifico, etc.
TRIBUTI E IMPOSTE NON PAGATE. LE NOVITA` DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO DAL 1 GENNAIO
»Mercoledì 25/02
TRIBUTI E IMPOSTE NON PAGATE. LE NOVITA` DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO DAL 1 GENNAIO
Il nostro Governo sta cercando di rendere piu` appetibili le regolarizzazioni spontanee delle violazioni di mancato o insufficiente pagamento di imposte e tributi, il cosiddetto "ravvedimento operoso" tramite il quale si puo` fruire di sanzioni ridotte.
TUTTE LE NOVITA` (E LE CONFERME) DEL MODELLO 730/2015 (REDDITI 2014)
»Martedì 24/02
TUTTE LE NOVITA` (E LE CONFERME) DEL MODELLO 730/2015 (REDDITI 2014)
I lavoratori dipendenti e i pensionati (in possesso di determinati redditi) possono presentare la dichiarazione con il modello 730.
  Ultimo mese:
 

tutti gli articoli...   

ARCHIVIO
»Martedì 24/02
Sopravvivere Al Credit Crunch
»Martedì 24/02
Isole Canarie: Sanita', Assistenza Medica, Ospedali, Farmacie. Guida Completa
»Martedì 24/02
Le Nuove Liste Di Controllo Assirevi Per L`informativa Di Bilancio Di Banche, Intermediari Finanziari, Sim, Sgr E Assicurazioni
»Lunedì 23/02
Comunicazione Annuale Dati Iva: Nel 2015 C`e` Tempo Fino Al 2 Marzo
»Lunedì 23/02
Crisi D`impresa E Cause Di Scioglimento Della Societa` In Concordato Preventivo
»Venerdì 20/02
Isee 2015: Guida Completa Sul Calcolo Giacenza Media Su Conto Corrente E Patrimonio Mobiliare
»Lunedì 16/02
Chiuso Il Progetto "pec Al Cittadino", Indicazioni Dell`agenzia Per L`italia Digitale
»Giovedì 12/02
Sindacato Di Voto (o Di Blocco) E Voting Trust
»Giovedì 12/02
L`agenzia Emana La Circolare In Materia Di Split Payment
»Mercoledì 11/02
Domanda Tassativa Entro Il 28 Febbraio Per I Minimi Che Vogliono Il Regime Inps Agevolato

altro...

Info Legali e Privacy |  Carta dei Servizi |

© 2001 AteneoWeb® s.r.l. - Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy - staff@ateneoweb.com
c.f. e p.iva 01316560331 - Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331 - Capitale sociale 20.000,00 € i.v.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info - Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003 - Direttore responsabile: Riccardo Albanesi.
Periodico iscritto alla Unione Stampa Periodici Italiana

Progetto, sviluppo software, realizzazione grafica AI Consulting S.r.l.