Venerdì 28 febbraio 2014

Dal 30 giugno obbligo di POS per tutti, professionisti e imprese

a cura di: Studio Legale Gabriella Filippone
Slitta al 30 giugno 2014 la data da cui decorre per tutti l'obbligo di dotarsi di Pos.
Con il decreto 'Milleproroghe', convertito in legge, si conferma il differimento di sei mesi dell'obbligo di accettare la moneta elettronica per il pagamento di compensi e costi.

Pertanto, a partire dal prossimo 30 giugno, scatterà questo ulteriore obbligo per professionisti ed imprese, che saranno quindi tenuti ad accettare pagamenti a mezzo bancomat per importi superiori a 30 euro.
Il testo della legge prevede, in prima applicazione e sino al 30 giugno 2014, una specifica categoria di obbligati : l'obbligo riguarderà soltanto i soggetti che, nell'anno precedente a quello in corso, abbiano prodotto un fatturato superiore ai 200mila euro.

Il 'Milleproroghe' riguarda i pagamenti mediante Pos e diverse altre disposizioni in tema di energia, farmaci, taxi, ricercatori e professori, terremoti, funivie e giudici.

Segnalo alcuni rinvii di disposizioni normative, contenute nel decreto legge 150, "Milleproroghe", definitivamente approvato dal Senato:

  • arriva la proroga per i giudici onorari di tribunali, per i viceprocuratori onorari e per i giudici di pace in scadenza nei prossimi due anni e che non possono avvalersi della conferma;
  • autoproduzione di energia: salta il rinvio al 30 giugno. I nuovi edifici dovranno auto produrre il 35% dell'energia consumata e utilizzare fonti rinnovabili nelle costruzioni;
  • gli sfratti per fine locazione sono prorogati al 30 giugno 2014;
    nuova data di avvio del Sistri, non sarà più il 3 marzo prossimo, la nuova data prevista è invece
  • quella del 1 gennaio 2015;
  • Social card: bloccata la proroga e la sperimentazione della carta acquisti.

Fonti: MauroPizzin |Studi con il 'Pos' dal 30 giugno| II Sole 24 Ore; Domenico Morosini |'Bancomat in studio da giugno |Italia Oggi

AUTORE:

Avv. Gabriella Filippone

Avvocato del foro di Pescara
Studio Legale Gabriella Filippone
Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l'Università degli studi G. D'annunzio di Chieti - Teramo. Avvocato, con studio in Pescara. Mi occupo di diritto civile e di alcuni settori penali. Ho maturato...
esperienza specialistica nel contenzioso civile prevalentemente nei settori recupero crediti e locazioni immobiliari.

Ho prestato attività di collaborazione e consulenza legale in favore di un’associazione dei consumatori di rilevanza nazionale, maturando esperienza nel settore del consumerismo nell’ambito della tutela del consumatore.
Redattrice di scritti, contributi e articoli per riviste giuridiche on line.
Gli stretti legami con l'editoria specialistica permettono di offrire soluzioni di buon standard.
Offro domiciliazioni legali, assistenza nella stipula di contratti e convenzioni, consulenze legali anche aziendali, assistenza stragiudiziale.
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report