Martedì 26 novembre 2013

Clicca su FatturaPa e l'adempimento sarà più semplice di quanto pensi

a cura di: FiscoOggi
Una bussola indispensabile per orientarsi nel mondo delle fatture elettroniche che i fornitori di beni e servizi dovranno destinare alle pubbliche amministrazioni.
La fatturazione on line obbligatoria verso la Pubblica amministrazione dovrebbe fungere da volano per la diffusione dell'uso della fattura elettronica nel nostro Paese. Questo obiettivo, definito nel 2007 (legge n. 244 - Finanziaria 2008) con efficace lungimiranza, è ora uno dei tre progetti strategici per l'attuazione dell'Agenda digitale italiana, e il primo in ordine di realizzazione.

Dal 6 dicembre prossimo, infatti, potranno partire le amministrazioni che, volontariamente, aderiranno agli obblighi, iniziando a ricevere le fatture elettroniche, loro destinate, attraverso il Sistema di interscambio (Sdi). Seguiranno le altre PP.AA. secondo un calendario di decorrenze contenuto nel Dm 55/2013.
Per i soggetti coinvolti e per gli interessati è già a disposizione il sito www.fatturapa.gov.it.

Una vetrina di informazioni e servizi
Il sito internet dedicato alla fatturazione elettronica verso le pubbliche amministrazioni è orientato alle esigenze informative e operative dei partecipanti al processo di fatturazione. Tale sito consente agli utenti di reperire informazioni sulla fattura elettronica e sulle modalità di fatturazione verso le pubbliche amministrazioni, mettendo a disposizione la documentazione completa e i necessari servizi di supporto.

Il sito e il Sistema di interscambio
La Finanziaria 2008 ha stabilito che la trasmissione delle fatture elettroniche destinate alle pubbliche amministrazioni debba avvenire esclusivamente attraverso lo Sdi, le cui modalità di funzionamento sono state definite nel decreto ministeriale 55/2013.
"Fatturapa.gov.it" è organizzato per soddisfare le esigenze specifiche degli utenti (classificati secondo determinate tipologie), obbligati a rispettare le regole in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica.

Le tipologie
Operatori economici
Gli operatori economici sono i fornitori di beni e servizi alle pubbliche amministrazioni, possono appartenere a grandi realtà industriali o provenire da piccole realtà locali. Potrebbero avvalersi di soggetti terzi per la compilazione/trasmissione delle fatture elettroniche e per l'archiviazione sostitutiva prevista dalla legge. Entrambe le tipologie di operatori necessitano di uno strumento che consenta loro di essere informate sul processo di fatturazione elettronica verso le pubbliche amministrazioni e sui passi da effettuare per interfacciarsi con il Sistema di interscambio.

Intermediari
Gli intermediari rappresentano i soggetti terzi ai quali gli operatori economici possono rivolgersi per la compilazione/trasmissione della fattura elettronica e per l'archiviazione sostitutiva prevista dalla legge. Di tali intermediari possono servirsi anche le pubbliche amministrazioni per la ricezione del flusso elettronico dei dati e per l'archiviazione sostitutiva.
Le PP.AA. possono svolgere il ruolo di intermediari nei confronti di altre amministrazioni.

Operatori pubbliche amministrazioni

Sono gli utenti che si occupano della gestione del ciclo passivo e, quindi, della ricezione della fattura in formato elettronico, della sua integrazione nel sistema gestionale e della sua conservazione.

Documentazione normativa e tecnica
Una sezione del portale è dedicata alle informazioni su norme e regole tecniche, che consente di ricostruire agevolmente il quadro complessivo sul tema della fatturazione elettronica verso la PA.
La documentazione tecnica riporta informazioni riguardo al formato fattura da utilizzare e alle specifiche per l'interazione con il Sistema di interscambio.

Servizi e strumenti

L'offerta di supporto agli utenti può essere fruita attraverso un'area dedicata, in cui gli strumenti sono disponibili, alcuni senza ulteriori formalità, altri previa autenticazione (le credenziali sono quelle utilizzate per i servizi Fisconline e Entratel).
L'utente è così accompagnato sin nelle prime fasi esplorative del mondo della fatturaPa, grazie ad esempio alle funzionalità di simulazione, fino al vero e proprio interfacciamento col Sistema, tramite strumenti più operativi.
Infine, oltre alla consueta sezione sulle faq, nel sito è presente un servizio di assistenza specifica, fornita da personale tecnico, attivabile tramite l'invio di mail a un contact center.

Il portale internet è stato, quindi, progettato per fare da raccordo tra le diverse esigenze informative e operative. Un punto di avanscoperta per gli attori in scena, la cui numerosità e disomogeneità costituiscono la principale complessità del processo.
Ma la sfida dell'avvio della fatturazione elettronica verso le pubbliche amministrazioni è stata lanciata.

Francesca Tuli

Fonte: www.nuovofiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Documenti correlati:

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web