Lunedì 6 marzo 2006

ULTIMI GIORNI PER IL CUD 2006: PROVA IL NOSTRO SOFTWARE

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Scadenza

Consegna da parte dei datori di lavoro ed enti pensionistici della certificazione unica (modello CUD 2006), in duplice copia, relativa ai redditi di lavoro dipendente, e assimilato, o pensioni erogati nel 2005.

Soggetti obbligati

Sono obbligati alla compilazione del Modello CUD:

  • le società di capitali;
  • gli enti commerciali e non commerciali di diritto pubblico o privato e le associazioni non riconosciute;
  • i consorzi;
  • le società non residenti;
  • le società di persone;
  • le associazioni per l'esercizio di arti e professioni;
  • le società di armamento;
  • le società di fatto;
  • le persone fisiche che esercitano imprese commerciali, arti, professioni o imprese agricole;
  • i condomini, che hanno corrisposto compensi e somme per prestazioni di lavoro dipendente e assimilati nel corso dell'anno 2005.

Contenuto del Modello CUD

I dati contenuti nella certificazione riguardano i redditi corrisposti nell'anno 2005, le relative ritenute operate, le deduzioni e le detrazioni effettuate, i dati previdenziali ed assistenziali relativi alla contribuzione versata e/o dovuta all'INPS, all'INPDAP e all'IPOST nonché l'importo dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del lavoratore versati o dovuti agli stessi enti previdenziali.

In particolare, il modello si compone di tre parti:

  • dati generali e dati relativi al percipiente;
  • dati fiscali;
  • dati previdenziali.

Dati relativi al dipendente o pensionato

In tale sezione il sostituto d'imposta deve riportare il codice fiscale ed i dati anagrafici del contribuente, comprensivi del domicilio fiscale al 31 dicembre 2005 o, se antecedente, alla data di cessazione del rapporto di lavoro.

Dati fiscali

Nella parte B, dedicata ai dati fiscali, vanno indicate:

  • le somme e i valori assoggettati a tassazione ordinaria;
  • le somme e i valori assoggettati a tassazione separata (arretrati di anni precedenti, indennità di fine rapporto di lavoro dipendente erogate nell'anno, compresi suoi acconti e anticipazioni, e prestazioni pensionistiche dei fondi di previdenza complementare erogate in forma di capitale);
  • gli oneri di cui si è tenuto conto;
  • gli altri dati necessari ai fini dell'eventuale presentazione della dichiarazione dei redditi (ad es. i giorni di lavoro dipendente e/o pensione).

Dati previdenziali

La parte C del CUD 2006, che sostituisce il vecchio modello 01/M, serve sostanzialmente per l'indicazione

  • dei dati previdenziali ed assistenziali relativi alla contribuzione versata o dovuta all'INPS, all'INPDAP e all'IPOST;
  • dell'importo dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del lavoratore versati e/o dovuti agli stessi enti previdenziali.

Scheda del 5 per mille

A partire da quest'anno, il sostituto d'imposta, unitamente al CUD in cui è prevista una sezione dedicata alla scelta dell'8 per mille, consegna al contribuente anche una nuova scheda per la scelta per la destinazione del 5 per mille dell'IRPEF.

In particolare, il contribuente può scegliere di destinare una quota pari al cinque per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche:

  • al sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) di cui all'art. 10 del D.Lgs. 4 dicembre 1997, n. 460, e successive modificazioni, nonché delle associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali previsti dall'art. 7, commi 1, 2, 3 e 4 della legge 7 dicembre 2000, n. 383, e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art. 10, comma 1 lett. a) del D.Lgs. 4 dicembre 1997, n. 460;
  • al finanziamento della ricerca scientifica e dell'università;
  • al finanziamento della ricerca sanitaria;
  • ad attività sociali svolte dal comune di residenza del contribuente.

Per esprimere la scelta, riservata con il CUD ai soli contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei redditi, i contribuenti devono apporre la propria firma nel riquadro corrispondente ad una soltanto delle quattro finalità destinatarie della quota del cinque per mille dell'IRPEF e devono firmare la dichiarazione posta in fondo alla scheda. Tale scelta non determina maggiori imposte da pagare. Per alcune delle finalità i contribuenti hanno la facoltà di indicare anche il codice fiscale dello specifico soggetto cui intendono destinare direttamente la quota del cinque per mille dell'IRPEF.

Per effettuare la scelta, la scheda va presentata, entro lo stesso termine di scadenza previsto per la presentazione della dichiarazione dei redditi Mod. UNICO 2006 Persone Fisiche con le seguenti modalità:

  • in busta chiusa allo sportello di una banca o di un ufficio postale che provvederà a trasmetterlo all'Amministrazione finanziaria. La busta deve recare l'indicazione "SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF", nonché il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente. Il servizio di ricezione delle scelte da parte delle banche e degli uffici postali è gratuito. Nel caso in cui sia stata effettuata la scelta sia per la destinazione dell'otto per mille dell'IRPEF che del cinque per mille dell'IRPEF, può essere utilizzata un'unica busta recante l'indicazione "SCELTA PER LA DESTINAZIONE DELL'OTTO E DEL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF";
  • ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionisti, CAF, ecc.). Quest'ultimo deve rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta attestante l'impegno a trasmettere la scelta. Gli intermediari hanno facoltà di accettare la scheda e possono chiedere un corrispettivo per l'effettuazione del servizio prestato.

Il nostro staff ha messo in linea i programmi per la compilazione del nuovo modello CUD 2006.
Il modello è integrato a Modulistica in PDF e ne utilizza le anagrafiche.
Provate la versione gratuita DEMO

Vi ricordiamo che è disponibile sul nostro sito internet, anche un servizio di RISPOSTA A QUESITI (clicca QUI per accedere).
AUTORE:

AteneoWeb

AteneoWeb S.r.l.
Altri utenti hanno acquistato

Altri utenti hanno acquistato

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS