CAF 730 - diventa un centro di raccolta - Clicca per maggiori informnazioni!
Mercoledì 28 febbraio 2007

RIMBORSO IVA

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Il 22 febbraio 2007 l'Agenzia Entrate ha approvato il modello che dovrà essere utilizzato, ai fini della attuazione della sentenza della Corte di giustizia delle Comunità europee del 14 settembre 2006, dai soggetti IVA che intendono presentare istanza di rimborso dell'IVA detraibile (e non detratta) per il periodo compreso tra il 1° gennaio 2003 e il 13 settembre 2006.
L'istanza di rimborso dovrà essere trasmessa in via telematica entro il 15 aprile 2007.

L'Agenzia Entrate ha indicato, per distinti settori di attività, percentuali forfetarie di imposta detraibile, individuate in base all'utilizzo medio delle autovetture e degli autoveicoli:

a) agricoltura, caccia, silvicoltura, pesca, piscicoltura
35%
b) altri settori di attività
40%

Per i veicoli con propulsori non a combustione interna (es. motori elettrici) la percentuale di detrazione è del 50% a prescindere dal settore di attività.
I contribuenti che non intendono avvalersi della determinazione forfetaria delle percentuali di detrazione, possono individuare analiticamente la misura della detrazione spettante e chiederne il rimborso presentando agli uffici dell'Agenzia delle Entrate apposita istanza entro il termine di due anni decorrenti dal 15 novembre 2006.
L'istanza dovrà essere corredata dai dati indicanti la misura dell'effettivo utilizzo dell'autoveicolo nell'esercizio dell'impresa, arte o professione, in base a criteri di reale inerenza, ricavabili da:

  • documenti di contabilità aziendale da cui possa desumersi la percorrenza del veicolo in relazione all'esercizio dell'attività d'impresa;
  • documentazione amministrativo-contabile nella quale siano indicati gli elementi idonei ad attestare che il veicolo è stato utilizzato in orari e su percorsi coerenti con l'ordinario svolgimento dell'attività.

In entrambe le ipotesi (rimborso analitico o forfetario) l'importo effettivamente spettante a rimborso deve essere determinato sottraendo, dall'importo che si ottiene applicando le percentuali indicate, la detrazione IVA eventualmente già operata nonché gli importi corrispondenti al risparmio d'imposta fruita ai fini delle imposte sui redditi e dell'IRAP per effetto delle maggiori deduzioni eventualmente calcolate in relazione all'IVA indetraibile.
I calcoli sono molto complessi:
si deve tenere conto del limite di costo e della destinazione di ciascun veicolo in ogni specifico esercizio e, per i soggetti IRPEF, la progressività dell'imposta. Addirittura, quando il soggetto che chiede il rimborso dell'IVA non detratta sia diverso da quello che ha effettivamente ottenuto il risparmio d'imposta (per esempio in caso di società di persone o di società di capitali che abbiano optato per il regime della trasparenza) ai fini dei redditi i ricalcoli andranno effettuati con riferimento a tutti i soggetti che hanno ricevuto un minor reddito o una maggiore perdita a seguito dell'IVA originariamente non detratta.
Per le cessioni dei veicoli avvenuta nel periodo interessato, per i quali la base imponibile è stata assunta in misura ridotta, i contribuenti che presentano istanza di rimborso dovranno inoltre operare la variazione in aumento assoggettando ad IVA l'intero corrispettivo della rivendita.

Per agevolare, almeno in parte, l'improbo lavoro dei responsabili amministrativi e dei professionisti, lo staff di AteneoWeb ha predisposto alcuni strumenti di lavoro:
Rimborso Iva Autovetture: compilazione quadri e conteggi rimborso
L'offerta si compone di due cartelle di lavoro in Excel elaborate dagli Studi Meli/Manuali e dallo Studio Martini & associati. Consulta la scheda per il dettaglio dei contenuti.

Calcolo rimborso IVA autovetture
Foglio di calcolo Excel concepito per determinare, in modo rapido e sommario, l'importo IVA da chiedere a rimborso all'amministrazione finanziaria, mediante Istanza ai sensi del d.l. 15/09/2006 n. 25.

Il funzionamento del programma è estremamente semplice e rapido: Gli OUTPUT sono, per ciascun periodo d'imposta: l'IVA detraibile, sulla base delle percentuali forfetarie, l'IVA già detratta, il calcolo del maggior imponibile ai fini IRPEF o IRES.
Il programma abbozza anche un calcolo delle maggiori imposte IRPEF, IRES e IRAP: il programma non gestisce però alcuni casi particolari quali, ad esempio, l'esistenza di perdite pregresse e le maggiori imposte dei soci di società di persone.
Rimborso IVA Autovetture
Cartella di lavoro in Excel utile per la raccolta dati e la predisposizione dei quadri di riepilogo AD e AR del modello di richiesta di rimborso IVA autovetture.

La cartella di lavoro consente una rapida raccolta e classificazione dei dati necessari alla compilazione dei QUADRI AD e dei righi AR1, AR11, AR21 e AR31 del QUADRO AR.
Tramite l'inserimento di pochi dati per ciascun documento vengono effettuati i conteggi di riepilogo per gli anni dal 2003 al 2006 con possibilità di gestire fino a 4 diversi codici attività.
La cartella consente anche un conteggio DI MASSIMA del possibile rimborso sulla base di aliquote marginali irpef/ires, addizionali e irap indicate dall'utente: i conteggi delle maggiori imposte sono indicativi e sono stati previsti solo per consentire una rapida valutazione della convenienza ad eseguire i conteggi precisi riliquidando le dichiarazioni dei redditi dei soggetti che volessero effettuare la richiesta di rimborso dell'IVA.

Informativa dello Studio ai Clienti: la nuova fiscalità dei veicoli aziendali
Una circolare informativa per i clienti dello studio professionale.

Istanza di rimborso forfetario IVA auto - Modello
Istanza di rimborso forfetario IVA auto - Istruzioni

... altre novità e promozioni in corso

Buon lavoro!

Lo staff di www.ateneoweb.com

Diventa anche TU un Centro di raccolta CAF!

Per diventare Centro di raccolta del CAF C.N.D.L. occorre essere un sostituto d'imposta e dare disponibilita' a ricoprire un ruolo attivo nella diffusione dei servizi istituzionali del CAF.
Compilando il MODULO DI ADESIONE in ogni sua parte sara' possibile inoltrare la richiesta di adesione al CAF Centrale.

A tutti coloro che aderiranno all'iniziativa verrà inviato in omaggio il documento:

730 2007 e ICI 2006: lettere ai clienti per richiesta di dati e documenti

Fogli di lavoro in Word organizzati per l'invio della lettera ai clienti per la richiesta dei dati per la predisposizione delle dichiarazioni annuali modello 730/2007 ed ICI 2006, nonché per i dati per il primo acconto ICI 2007.

Clicca qui per maggiori dettagli

Questa e-mail viene inviata a seguito della sua registrazione su www.ateneoweb.com

AUTORE:

AteneoWeb

AteneoWeb S.r.l.
Altri utenti hanno acquistato

Altri utenti hanno acquistato

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web