Giovedì 11 dicembre 2014

Rateazione Equitalia: per i debiti fino a 50mila euro ora si può chiedere on line

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Se non riesci a pagare le cartelle in un'unica soluzione, puoi chiedere a Equitalia di rateizzare il tuo debito fino a un massimo di 10 anni.
Come funziona

La rateizzazione deve essere richiesta per l'intero debito e puoi scegliere tra rate fisse o crescenti, nel caso tu voglia pagare meno all'inizio nella prospettiva di un miglioramento della condizioni economiche.

Se hai un debito inferiore a 50 mila euro puoi richiederla con una domanda semplice, senza aggiungere alcuna documentazione. In questo caso accedi automaticamente al piano ordinario per pagare il debito fino a un massimo di 72 rate.
Per importi superiori a 50 mila euro è necessario presentare alcuni documenti che attestino lo stato di difficoltà economica e la situazione della famiglia. In base alle condizioni di difficoltà che stai attraversando, puoi chiedere un piano ordinario o straordinario.

Il piano ordinario ti permette di ottenere fino a un massimo di 72 rate mensili (6 anni). Se non sei in grado di sostenere il pagamento del debito secondo un piano ordinario in 72 rate mensili, puoi chiedere un pagamento più lungo fino a un massimo di 10 anni (120 rate). I criteri per ottenere un piano straordinario sono contenuti in un apposito decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze che stabilisce il numero di rate concedibili in base alla tua disponibilità economica.

Il piano straordinario può essere concesso in caso di comprovata e grave situazione di difficoltà legata alla congiuntura economica, per ragioni estranee alla propria responsabilità e l'importo della singola rata è superiore al 20% del reddito mensile, risultante dall'Indicatore della Situazione Reddituale (ISR) indicato nel modello Isee. Facsimile Isee slide share.

Condizioni e vantaggi

La rateazione decade in caso di mancato pagamento di otto rate anche non consecutive.
Se hai ottenuto una rateazione puoi chiedere il Durc (Documento unico di regolarità contributiva) e il certificato di regolarità fiscale per partecipare liberamente a gare e appalti.
Finché sei in regola con i pagamenti, Equitalia non può attivare nei tuoi confronti nessuna procedura cautelare o esecutiva (es. fermo o ipoteca).

Per inviare la tua richiesta di pagamento a rate per debiti inferiori a 50 mila euro clicca qui.

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS