Mercoledì 30 settembre 2015

Proroga della Voluntary disclosure e blocco delle accise sui carburanti

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Il Consiglio dei ministri riunitosi il 29 settembre 2015 ha approvato un decreto legge riguardante misure urgenti per la finanza pubblica.

In particolare il decreto ufficializza la già preannunciata proroga della voluntary disclosure.
Il termine per l'adesione alla procedura di collaborazione volontaria per la regolarizzazione dei patrimoni detenuti all'estero viene prorogato dal 30 settembre 2015 al 30 novembre 2015. L'integrazione dell'istanza e la documentazione possono essere presentate entro il 30 dicembre 2015.

La possibilità di produrre la documentazione entro il 30 dicembre 2015 è estesa anche a coloro che avessero già presentato l'istanza entro la data di entrata in vigore del decreto.
Il decreto conferma infine che le norme sulla collaborazione volontaria non hanno alcun impatto sull'applicazione dei presidi previsti dal decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, in materia di contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo.

Le maggiori entrate che il Governo conta di ottenere dalla proroga della voluntary disclosure rappresentano la copertura finanziaria per evitare l'aumento dell'accisa sui carburanti che sarebbe dovuta scattare dal 30 settembre 2015 come clausola di salvaguardia per la mancata autorizzazione da parte della Commissione europea al meccanismo del reverse charge per l'Iva nel settore della grande distribuzione.

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS