Lunedì 26 marzo 2012

LIMITAZIONE CONTANTI: DEROGA PER STRANIERI: approvato il modello

a cura di: Studio Valter Franco
Norma transitoria Comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate del 13 marzo 2012.
Il commerciante si atterrà a quanto infra indicato, a decorrere dal 2 marzo 2012 , mentre un volta disponibile il modello di comunicazione "preventiva" (vedi infra nella tabella il paragrafo "adempimenti preliminari") sarà trasmesso entro 15 giorni dalla data di approvazione del modello da parte dell'Agenzia delle Entrate. Il modello è stato approvato con Provvedimento A.E. del 23 marzo 2012. Chi ha quindi posto in essere operazioni in questione dovrà presentare telematicamente il modello entro il 10 aprile 2012, così come indicato sul sito dell'A.E.
Se la prima operazione è antecedente alla comunicazione come data di sottoscrizione deve essere indicata la data di effettuazione di tale operazione.
Sintesi delle disposizioni
L'articolo 3 del D.L. 2/3/2012 n. 16 pubblicato sulla G.U. 52 del 2/3/2012 ed in vigore dal 2/3/2012 prevede una deroga al limite dei pagamenti in contanti da parte di turisti stranieri (rammentiamo peraltro che il limite di contanti transito dalla frontiera italiana verso altri paesi è stabilito in euro 9.999,99 euro).


A chi si rivolge la norma

Soggetti di cui all'art. 22 e 74 ter del D.P.R. 633/72, cioe':
soggetti non tenuti all'emissione della fattura (es.: commercianti al minuto, prestazioni alberghiere, ristoranti, ambulanti, etc.) e agenzie di viaggi e turismo

Adempimenti preliminari Il soggetto che intende avvalersi della norma (es.: commerciante al minuto) dovrà preliminarmente inviare comunicazione anche in via telematica all'Agenzia delle Entrate secondo modalita' e termini emanati con il provvedimento sopra indicato (fatto salvo il regime transitorio di cui sopra)
Adempimenti in sede di vendita Il commerciante dovra':
- acquisire copia del passaporto del turista straniero
- acquisire autocertificazione del turista straniero redatta ai sensi art. 47 del DPR 445/2000 nella quale il turista dichiara di non essere cittadino italiano, ne' cittadino di uno dei Paesi dell'Unione Europea ne' dello spazio economico europeo e di avere la residenza al di fuori dello stato italiano
Riscossione in contanti All'atto della vendita il commerciante incassa somme in contanti superiori ai 999,99 euro
Entro il giorno feriale successivo Il commerciante deve versare su un conto corrente bancario a lui intestato (non può "trattenere" le somme in cassa) le somme in contanti e consegna alla banca fotocopia del passaporto del turista straniero - e copia della fattura (o della ricevuta fiscale o dello scontrino)

AUTORE:

Rag. Valter Franco

Ragioniere commercialista, revisore contabile
Studio Valter Franco
Collabora con Ateneoweb dal 2003. Dal 1978 lo studio assiste i propri clienti in tutti gli adempimenti societari, contrattuali, fiscali, contabili, durante le fasi di accertamento e quelle del contenzioso...
tributario. Lo studio ha maturato inoltre significative esperienze nel campo del trattamento dei dati personali (privacy) e della normativa antiriciclaggio per professionisti, tenendo convegni in diverse località italiane sul tema.
Altri utenti hanno acquistato

Altri utenti hanno acquistato

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS