Giovedì 29 settembre 2016

Istanze entro il 30 settembre per il rimborso IVA assolta all'estero

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Venerdì 30 settembre sarà l'ultimo giorno per effettuare l'invio telematico della richiesta di rimborso dell'IVA versata all'estero, relativa al periodo d'imposta 2015.
Le informazioni che devono essere indicate nella richiesta di rimborso possono variare a seconda del Paese a cui viene inviata l'istanza e sono riassunte nella tabella contenente le preferenze espresse dal singolo Stato comunitario, mentre la descrizione dei beni va inserita sulla base dell'apposita tabella.
La gestione delle istanze inviate e i controlli per la spettanza del rimborso sono effettuati dall'Agenzia delle Entrate, tramite il Centro operativo di Pescara.

In caso di rimborso indebito, l'Agenzia emette nei confronti del soggetto passivo un provvedimento di recupero delle somme e applica la relativa sanzione.

Il Centro operativo di Pescara che riceve la domanda di rimborso da un'impresa residente in Italia, provvede, entro 15 giorni dalla ricezione, ad inviare l'istanza allo Stato competente.
L'amministrazione estera, a sua volta, ha 4 mesi di tempo per informare il contribuente dell'esito della richiesta. I tempi di risposta potrebbero arrivare a 8 mesi nel caso in cui fosse necessario acquisire documentazione.

L'Agenzia Entrate ha pubblicato una scheda informativa e risposte alle domande frequenti (faq).
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS