Martedì 22 settembre 2015

Istanze di rimborso Iva Ue entro il 30 settembre

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
I soggetti passivi stabiliti in Italia, che nel corso del periodo d'imposta 2014 hanno acquistato beni e servizi in un altro Stato Ue, possono, entro il prossimo 30 settembre 2015, inoltrare l'istanza di rimborso della relativa IVA (estera) a loro addebitata.

La richiesta va presentata all'Agenzia delle Entrate tramite l'apposito portale elettronico:
L'Agenzia Entrate, tramite il Centro operativo di Pescara, effettuerà il controllo e la gestione delle istanze, prima della trasmissione allo Stato competente per il rimborso.

Se successivamente al pagamento del rimborso il Centro competente viene a conoscenza di fatti o elementi che fanno venir meno il diritto al rimborso, emette un motivato provvedimento di recupero delle somme indebitamente riscosse e provvede ad applicare le relative sanzioni.

Il Centro operativo di Pescara, entro quindici giorni, provvede a inoltrare la domanda allo Stato competente. Da questo momento, l'amministrazione estera ha 4 mesi di tempo per comunicare direttamente al contribuente l'esito della richiesta (prorogabili a 8, se è utile acquisire ulteriore documentazione), mentre le somme spettanti sono erogate nei 10 giorni successivi.

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS