Software Gestidee- semplifica e organizza il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Martedì 22 giugno 2010

IMPORTANTI NOVITA' IRAP DALL'AGENZIA DELLE ENTRATE (CIRCOLARE N. 28 DEL 28.5.2010)

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Circolare dell'Agenzia Entrate in oggetto conferma quanto da sempre si è sostenuto sul nostro sito internet da parte del Dott. Alvise Bullo.

La Circolare dell'Agenzia Entrate n. 28 del 28 maggio 2010 conferma quanto da sempre si è sostenuto sul nostro sito internet (e non solo) da parte del Dott. Alvise Bullo[1] e così riassumibile:

  • Non può esistere un'apodittica equivalenza tale per cui l'agente di commercio/rappresentante/promotore deve sempre e comunque IRAP. Lo stesso deve IRAP se e solo se autonomamente organizzato, in caso contrario certamente no (si segnala la recente uscita nel n. 24/2010 de La Settimana Fiscale di un art. del Dott. A. Bullo sul punto).
  • Contro cartella di pagamento anche in IRAP (se questa è il primo atto notificato al contribuente) certamente ci si può difendere anche nel merito (cfr. Corte di Cassazione SSUU n. 11722 del 14.5.2010).
  • Non necessariamente un medico (convenzionato o meno) deve IRAP. Infatti, il medico dovrà avere (ai fini IRAP) il medesimo trattamento di qualsiasi altro professionista (architetto, notaio, avvocato, geometra, ecc.) e dovrà IRAP se e solo se autonomamente organizzato.
  • Da ultimo, la circolare in questione cerca di definire il concetto dell'autonoma organizzazione, indeclinabile presupposto per l'applicazione dell'imposta IRAP. Però, ancora una volta, ci sia permesso, la Stessa si "ferma" al solo e parziale concetto di organizzazione (seppure cercando di seguire l'insegnamento dei Supremi Giudici). Giocoforza, che per la debenza dell'IRAP un imprenditore individuale/professionista dovrà essere autonomamente organizzato e non solamente organizzato.

Ciò specificato, si ritiene di condividere quasi tutta la Circolare eccezion fatta per la circostanza che, necessariamente si ritiene, si dovrà riconoscere (come imposto dalla legge) che anche l'imprenditore individuale (artigiano/commerciante) e non solamente l'agente/promotore nel caso di non autonoma organizzazione certamente non deve IRAP. Inoltre, si ritiene che si dovrà chiarire meglio l'aspetto legato alla debenza della stessa posto che non basta l'organizzazione, bensì l'autonoma organizzazione.

Si è ritenuto di non "aggiornare" la maggior parte dei ricorsi/appelli/memorie in IRAP posto che effettivamente e con largo anticipo già prevedevano e anticipavano tutte queste conclusioni (e non solo) oggi portate dalla Circolare 28 del 28.5.2010.
In ogni caso, si è pensato di produrre un nuovo lavoro difensivo (memorie) che indica anche alcuni aspetti trattati dalla Circolare 28 del 28.5.2010 per chi ritenesse utile, eventualmente produrle, prima dell'udienza.

Memorie illustrative in IRAP dopo la Circolare n. 28/E del 28.5.2010
a cura del Dott. Alvise Bullo


Buon lavoro.

NOTE:
[1] A. Bullo,"Non debenza dell'IRAP nei confronti degli agenti/rappresentanti, in La Settimana Fiscale, n. 45/'06 da pg. 39; A. Bullo, "Agenti di commercio e promotori finanziari assoggettabilità ad IRAP", in La Settimana Fiscale n. 38/2007, da pg. 31; A. Bullo, IRAP e promotori finanziari, in La Settimana Fiscale n. 41/2007, da pg. 37; A. Bullo, IRAP professionisti e imprenditori aspetti di riflessione, in La Settimana Fiscale n. 8/2008, pg. 32; A. Bullo, "L'IRAP per imprenditori individuali e studi associati, in Contabilità Finanza e controllo, n. 11/2008, da pag. 951. A. Bullo, "IRAP dei professionisti: la vera portata della C.M. 45/E/2008, in La Settimana Fiscale n. 26 del 3 luglio 2008, pag. 28. A. Bullo, IRAP DAY "scissione" dell'imponibile fiscale, in La Settimana Fiscale n. 29/'07, da pag. 34; A. Bullo, "IRAP, compenso per il C.d.A. scissione della base imponibile IRAP", in La Settimana Fiscale n. 36, del 2 ottobre 2008, da pag. 29, A. Bullo La Settimana Fiscale, n 01 /2007: "IRAP DAY" pronuncia unitaria della Cassazione, da pg. 38 a pg. 40 .A. Bullo: Ragionieri e Dottori commercialisti con centro elaborazione dati, non applicazione dell'IRAP, in La Settimana Fiscale, n. 34/2007, da pg. 29. A. Bullo, Il concetto di autonoma organizzazione ai fini IRAP. Non debenza dell'imposta (IRAP) neppure nei riguardi dei "grossi" studi professionali (legali, notarili, medici, ecc.), in Il Fisco n. 17/06, Fasc. n. 1, da pg. 2599 a pg. 2606, A. Bullo, IRAP per i lavoratori autonomi senza il requisito dell'autonoma organizzazione: brevi note sui comportamenti da adottare per l'"autoesonero", il rimborso del tributo e sulla applicabilità all'omesso versamento della liquidazione ex art. 36-bis del D.P.R. n. 600/1973, in Finanza / Fisco n. 24/2008. A. Bullo, Cartelle di pagamento, obbligo di indicare il responsabile del procedimento, in La Settimana Fiscale, n. 4/2008, da pag. 34 .A. Bullo, "cartelle di pagamento mute vaglio Corte Costituzionale", in La Settimana Fiscale n. 33, del 11 settembre 2008, da pag. 31. A. Bullo, "Atti tributari, indicazione del responsabile del procedimento", in La Settimana Fiscale n. 13/'08. pg. 38. A. Bullo, "Brevi note sulle prime sentenze della Corte di Cassazione in tema di rimborso IRAP ai lavoratori autonomi", in Finanza & Fisco, n. 12/'07, A. Bullo, "L'IRAP potrebbe non trovare ingresso nella maggior parte dei casi all'interno degli studi notarili", in Il Fisco n. 24/2007da pg. 8552. A Bullo, IRAP novità 2008, in La Settimana Fiscale n. 6/2008 A.Bullo, "IRAP - legittimità dell'istanza di rimborso delle imposte versate ai sensi dell'art. 38 DPR 602/1973", In La Settimana Fiscale n. 16 del 23 aprile 2009 A.Bullo, "Irap: principi espressi dall'Istituto di ricerca del Consiglio Nazionale D.C.E.C.", in La Settimana Fiscale n. 28/2008, pag. 28. A. Bullo, IRAP novità della dichiarazione 2007, in La Settimana Fiscale n. 20, pg. 23.

AUTORE:

AteneoWeb

AteneoWeb S.r.l.
DOCUMENTI CORRELATI:

Documenti correlati:

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali