Venerdì 10 giugno 2005

I TERMINI DI VERSAMENTO E DI PRESENTAZIONE DI UNICO 2005

a cura di: Il commercialista telematico
E' obbligatoria la presentazione del modello unificato per i contribuenti tenuti alla presentazione di almeno due dichiarazioni tra quelle: - dei REDDITI, - dell'I.V.A., - dell'IRAP, - dei sostituti d'imposta, mod. 770 ordinario, se scelgono di comprenderlo nell'unico. Nel modello in euro gli importi devono essere indicati in unità di euro, senza decimali.
PERSONE FISICHE E SOCIETA' DI PERSONE
 

VERSAMENTI
Si può decidere se pagare le imposte entro la scadenza del 20 giugno 2005 - volendo, a rate - oppure entro la scadenza del 20 luglio 2005:
- 20 GIUGNO 2005
versamento a saldo delle imposte e dei contributi 2004 e versamento del primo acconto 2005.
I titolari di partita I.V.A. che non hanno ancora versato il saldo IVA 2004 possono farlo ora con il solo aggravio dello 0,40% per ogni mese o frazione di mese successiva al 16/3/2005.
- TRA IL 20 GIUGNO 2005 ED IL 20 LUGLIO 2005
versamento a saldo delle imposte e dei contributi 2004 e versamento del primo acconto 2005, CON AGGIUNTA DI INTERESSI DELLO 0,4%, per chi non ha versato entro il 20 giugno.
L'eventuale versamento dell'IVA annuale 2004 insieme ai versamenti di UNICO 2005, eseguito tra il 21/6/2005 ed il 20/7/2005, comporta la doppia maggiorazione dello 0,4%: prima per lo spostamento dal 16/3 al 20/6, poi per quello al 20/7.
 
Il versamento delle imposte e dei contributi dovuti può essere rateizzato al massimo fino a novembre 2005 con pagamento di interessi del 6% annuo. I termini per i versamenti rateali non sono uguali per tutti: per i non titolari di partita IVA le scadenze, a partire dalla seconda rata, sono fissate alla fine di ciascun mese solare; chi ha la partita I.V.A. deve versare le rate, a partire dalla seconda, entro il giorno 16 di ogni mese.
Si veda in merito la tabella riportata più sotto.
 
PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE
I contribuenti tenuti alla predisposizione dell'Unico sono obbligati alla presentazione in via telematica entro il 31 ottobre 2005 tramite soggetti abilitati oppure tramite il servizio telematico Entratel oppure ancora attraverso Internet.
Chi è soggetto agli studi di settore è obbligato alla presentazione in via telematica.
I contribuenti che non esercitano abitualmente attività commerciali o professionali possono consegnare UNICO 2005 - entro il 31/7/2005 - in forma cartacea a banche, uffici postali o altri soggetti abilitati (per le persone fisiche la presentazione può avvenire anche consegnando la dichiarazione ad un Ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate, se abilitato)
 
***
 
SOCIETA' DI CAPITALI ED ALTRI SOGGETTI IRPEG
 
VERSAMENTI
La regola è che le imposte devono essere versate entro il giorno 20 del sesto mese successivo a quello di chiusura del periodo d'imposta, quindi normalmente per i soggetti il cui l'esercizio sociale coincide con l'anno solare, entro il 20 giugno 2004.
Si può decidere di rinviare la scadenza al 20 luglio 2005, con l'aggravio di interessi nella misura dello 0,4%:
20 GIUGNO 2005
versamento a saldo delle imposte 2004 e versamento del primo acconto 2005.
I soggetti che non hanno ancora versato il saldo IVA 2004 (entro il 16 marzo) possono farlo ora con il solo aggravio dello 0,40% per ogni mese o frazione di mese successiva al 16/3/2005.
TRA IL 21 GIUGNO 2005 ED IL 20 LUGLIO 2005
versamento a saldo delle imposte e dei contributi 2004 e versamento del primo acconto 2005, CON AGGIUNTA DI INTERESSI DELLO 0,4%.
Il versamento delle imposte e dei contributi dovuti può essere rateizzato al massimo fino a novembre 2005 con pagamento di interessi del 6% annuo.
 
L'eventuale versamento dell'IVA annuale 2004 insieme ai versamenti di UNICO 2005, eseguito tra il 21/6/2005 ed il 20/7/2005, comporta la doppia maggiorazione dello 0,4%: prima per lo spostamento dal 16/3 al 20/6, poi per quello al 20/7.
 
I soggetti che approvano il bilancio OLTRE il termine dei quattro mesi dopo la chiusura dell'esercizio, versano il saldo di quanto dovuto entro il giorno 20 del mese successivo a quello di approvazione del bilancio (salvo il rinvio di un mese con l'aggiunta dello 0,4%).
 
Se il bilancio non viene approvato entro il termine stabilito, il versamento deve comunque essere effettuato entro il giorno 20 del mese successivo a quello di scadenza del termine stesso (salvo il rinvio di un mese con l'aggiunta dello 0,4%).
 
PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE
La dichiarazione deve essere presentata esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite un intermediario abilitato (salvo alcuni, rari, casi di società o enti non aventi sede in Italia.
Gli intermediari abilitati sono ad esempio i commercialisti.
I soggetti che scelgono di trasmettere direttamente, da soli, la dichiarazione devono obbligatoriamente avvalersi:
- del servizio telematico Entratel , qualora sussista l'obbligo di presentare la dichiarazione dei sostituti d'imposta (mod. 770 semplificato o ordinario), in relazione ad un  numero di soggetti superiore a venti;
- del servizio telematico Internet, qualora sussista l'obbligo di presentare la dichiarazione dei sostituti d'imposta in relazione ad un numero di soggetti non superiore a venti ovvero qualora non siano tenuti alla presentazione della dichiarazione dei sostituti d'imposta.
 
La dichiarazione in via telematica deve essere presentata entro il decimo mese successivo a quello di chiusura del periodo d'imposta (quindi normalmente entro il 31/10/2005).
Non assume più rilevanza la data di approvazione del bilancio o rendiconto ma solo la data di chiusura del periodo d'imposta.
 
*** *** ***
 
TABELLA DELLA RATEAZIONE
da suddividere a seconda che il contribuente sia o no titolare di posizione IVA…
 
TITOLARI DI PARTITA I.V.A.
 

- per chi paga la prima rata entro il 20/6/2005
1' RATA 20/6/2005 senza alcuna maggiorazione
2' RATA 18/7/2005 con maggiorazione interessi 0,43%
3' RATA 16/8/2005 con maggiorazione interessi 0,93%
4' RATA 16/9/2005 con maggiorazione interessi 1,43%
5' RATA 17/10/2005 con maggiorazione interessi 1,93%
6' RATA 16/11/2005 con maggiorazione interessi 2,43%
 
- per chi si avvale del posticipo della prima rata al 20/7/2005 all'importo complessivo da versare - prima ancora di calcolare le rate - occorre aggiungere interessi dello 0,4% per un mese, dopodiché la tabella da applicare è la seguente:
1' RATA 20/7/2005
2' RATA 16/8/2005 con maggiorazione interessi 0,43%
3' RATA 16/9/2005 con maggiorazione interessi 0,93%
4' RATA 17/10/2005 con maggiorazione interessi 1,43%
5' RATA 16/11/2005 con maggiorazione interessi 1,93%
 
NON TITOLARI DI PARTITA I.V.A.
 

- per chi paga la prima rata entro il 20/6/2005
1' RATA 20/6/2005 senza alcuna maggiorazione
2' RATA 30/6/2005 con maggiorazione interessi 0,17%
3' RATA 01/8/2005 con maggiorazione interessi 0,67%
4' RATA 31/8/2005 con maggiorazione interessi 1,17%
5' RATA 30/9/2005 con maggiorazione interessi 1,67%
6' RATA 31/10/2005 con maggiorazione interessi 2,17%
7' RATA 30/11/2005 con maggiorazione interessi 2,67%
 
- per chi si avvale del posticipo della prima rata al 20/7/2005 all'importo complessivo da versare - prima ancora di calcolare le rate - occorre aggiungere interessi dello 0,4% per un mese, dopodiché la tabella da applicare è la seguente:
1' RATA 20/7/2005
2' RATA 1/8/2005 con maggiorazione interessi 0,17%
3' RATA 31/8/2005 con maggiorazione interessi 0,67%
4' RATA 30/9/2005 con maggiorazione interessi 1,17%
5' RATA 31/10/2005 con maggiorazione interessi 1,67%
6' RATA 30/11/2005 con maggiorazione interessi 2,17%
 
 
 
Giugno 2005
Vi ricordiamo che è disponibile sul nostro sito internet, anche un servizio di RISPOSTA A QUESITI (clicca QUI per accedere).
AUTORE:

Mimmo Pasquini

Il commercialista telematico
Altri utenti hanno acquistato

Altri utenti hanno acquistato

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS