Lunedì 27 gennaio 2014

Fine mese col botto: sono 13 le comunicazioni in scadenza

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Venerdì 31 gennaio 2014 vedrà l'ennesimo ingorgo di scadenze.
Soltanto le comunicazioni in scadenza saranno 13, così come risulta anche dallo scadenzario fiscale pubblicato sul sito internet dell'Agenzia Entrate.

Alle consuete comunicazioni con periodicità mensile (black list, acquisti San Marino, ecc.) si aggiungono infatti, tra le altre:

  • Spesometro: comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini dell'imposta sul valore aggiunto - Comunicazione delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2012. Per le sole cessioni di beni e prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2012 per le quali non sussiste l'obbligo di emissione della fattura, la comunicazione telematica deve essere effettuata qualora l'importo unitario dell'operazione sia pari o superiore ad EUR 3.600,00, al lordo dell'Iva.
  • Spesometro: comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini dell'imposta sul valore aggiunto - Comunicazione delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2012. Per le sole cessioni di beni e prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2012 per le quali non sussiste l'obbligo di emissione della fattura, la comunicazione telematica deve essere effettuata qualora l'importo unitario dell'operazione sia pari o superiore ad EUR 3.600,00, al lordo dell'Iva.
  • Comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai soci o familiari dell'imprenditore che effettuano finanziamenti o capitalizzazioni nei confronti dell'impresa - Comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati delle persone fisiche soci o familiari dell'imprenditore che hanno concesso all'impresa, nell'anno 2012, finanziamenti o capitalizzazioni per un importo complessivo, per ciascuna tipologia di apporto, pari o superiore a euro 3.600,00
  • Comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai beni dell'impresa concessi in godimento a soci o familiari - Comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati dei soci - comprese le persone fisiche che direttamente o indirettamente detengono partecipazioni nell'impresa concedente - e dei familiari dell'imprenditore che hanno ricevuto in godimento beni dell'impresa, qualora sussista una differenza tra il corrispettivo annuo relativo al godimento del bene ed il valore di mercato del diritto di godimento, con riferimento all'anno 2012. La Comunicazione deve essere effettuata per i beni concessi in godimento dall'impresa ai soci, o familiari di questi ultimi, o ai soci o familiari di altra società appartenente al medesimo gruppo
  • Comunicazione dei dati relativi alle concessioni di aree demaniali marittime - Comunicazione all'Anagrafe Tributaria, attraverso il Sistema Informativo Demanio marittimo, dei dati riguardanti le concessioni di aree demaniali marittime rilasciate o rinnovate nel 2013
  • Operatori Finanziari: Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA, di importo pari o superiore a EUR 3.600,00, rilevate dal 6 luglio al 31 dicembre 2011, che hanno come acquirente un consumatore finale, che ha pagato il bene o il servizio con carta di credito, di debito o prepagata
  • Operatori finanziari: Comunicazione integrativa annuale all'"Archivio dei rapporti finanziari" delle informazioni relative ai rapporti attivi nell'anno 2011.
  • Soggetti che effettuano erogazioni liberali per la realizzazione di "progetti culturali": Comunicazione dell'ammontare e dei beneficiari delle erogazioni liberali - Comunicazione al MIBAC e al Sistema Informativo dell'Agenzia delle Entrate delle proprie generalità, comprensive dei dati fiscali, dei dati relativi all'ammontare delle erogazioni effettuate nell'anno d'imposta 2013 e dei dati relativi ai soggetti beneficiari di tali erogazioni
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Documenti correlati:

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Rottamazione cartelle esattoriali